3) sostituzione di generatori di calore. L’efficienza in termini di costi deve essere valutata secondo i dettami della norma UNI EN 15459. Difatti, nell'allegato 1 dl DM requisiti minimi al par. In particolare, si cita quanto riportato nell’Allegato 1, par. Filippo. In caso di dubbi, comunque, la migliore scelta è quella di far verificare sul posto la situazione ad un professionista che sappia dare una risposta certa alla sua specifica situazione. L’amministratore del condominio mi ha detto che e’ obbligatoria l’installazione delle valvole, ma a mio parere dal momento che l’immobile e’ “vecchio” e i materiali sono anch’essi “vecchi”, come peraltro la caldaia, dovrei essere esente da tale installazione. E ad una prima vista le valvole termostatiche possono sembrare poco differenti dalle normali valvole che sono presenti su tutti i termosifoni. 5.3.1. Con il Decreto Milleproroghe (pubblicato nella G.U. Il sistema più semplice è l'installazione delle valvole termostatiche che comunque nei condomini sono in ogni caso obbligatorie "Legge 10" e AQE. Siamo condomini di un edificio di alloggi prefabbricati con teleriscaldamento, siamo obbligati a installare le termovalvole. Le valvole termostatiche aiutano a risparmiare sul consumo di combustibile e il termine ultimo per l'obbligo d'installazione è scaduto il 31 dicembre 2016. Prima di approfondire il tema è utile capire a cosa servono. Il 31 Giugno 2017 era la data ultima per l’obbligo di installare le valvole termostatiche. Ma non sempre l’installazione è obbligatoria. Riporto integralmente la FAQ 1.G sul bonus casa dell'ENEA: Nell’intervento di sostituzione del generatore di calore esistente con caldaia a condensazione, le valvole termostatiche sono obbligatorie per poter usufruire del Bonus Casa? salve io abito in una palazzina di 8 unità con teleriscaldamento noi abbiamo gia il ripartitore di energia cioè ogni appartamento riceve dall iren bolletta teleriscaldamento bolletta acqua calda bolletta acqua fredda e cosi via siamo obbligati lostesso all installazione’. È obbligatorio, da gennaio 2017, avere valvole termostatiche sui termosifoni per tutti gli immobili con il riscaldamento centralizzato. In fondo si tratta di una manopola che ruota come le valvole normali e che in più ha solo una scala graduata che va da 0 a 5. Bonus caldaie 2021: documenti. Nessuna detrazione; Nel caso in cui la caldaia installata sia di vecchia generazione e non a condensazione non si ha diritto a nessuna detrazione fiscale. La mia domanda è la seguente: sono tenuto comunque all’installazione delle valvole termostatiche nonostante io detrarrò o meglio cederò solo il 50% in Ecobonus? Siccome sono spesso assente anche dei mesi per lavoro mi pare scorretto pagare il riscaldamento con i termosifoni chiusi per metà dell’anno. Parliamo di un obbligo scaduto lo scorso 30 giugno 2017, che impone ai condomini ed edifici polifunzionali, con impianti di riscaldamento centralizzato, di installare delle valvole termostatiche. grazie. Le caldaie a condensazione moderne (almeno in classe A) rientrano appieno nelle detrazioni per l’efficientamento energetico in quanto consentono una riduzione delle esigenze energetiche ma rientrano anche nelle detrazioni per la ristrutturazione (bonus casa) in quanto, così come riportato in una circolare ufficiale pubblicata dall’Agenzia delle Entrate, la caldaia rappresenta un componente dell’impianto termico e, in quanto tale la sua sostituzione è considerata manutenzione straordinaria. Se questo è il caso, vale l’obbligo delle valvole. Se, però, i radiatori sono in ghisa, è possibile dichiarare l’impossibilità tecnica o l’inefficienza in termini di costi? Daniele. L’installazione di valvole termostatiche consente di, Per questo motivo tutti coloro che abitano in condomini con, L’efficienza in termini di costi deve essere valutata secondo i dettami della, Nei casi in cui l’uso di termovalvole non sia tecnicamente possibile o non sia efficiente in termini di costi, per la misura del riscaldamento si ricorre all’, Valvole termostatiche: esenzioni obbligo installazione, La norma UNI EN 15459: esenzione per impossibilità tecnica o inefficienza economica, Esenzione impianti autonomi con obbligo di libretto, Preventivo installazione di valvole termostatiche, Valvole termostatiche termosifoni: funzionamento, obbligo e costi, Valvole termostatiche: proroga al 30 giugno 2017 e sanzioni, Obbligo valvole termostatiche impianto riscaldamento autonomo, https://www.preventivone.it/richiedi-un-preventivo, Tecnicamente impossibile adeguare l’impianto. A maggior ragione è importante capire se ci sono delle esenzioni e quando non sono obbligatorie. E’ anche vero che un riscaldamento a pavimento in genere è per un impianto autonomo. Ma cosa si intende per valvole termostatiche a bassa inerzia termica? c) una applicazione limitata al rispetto di specifici parametri, livelli prestazionali e prescrizioni, nel caso di interventi su edifici esistenti, quali: 1) ristrutturazioni totali o parziali, manutenzione straordinaria dell’involucro edilizio e ampliamenti volumetrici all’infuori di quanto già previsto alle lettere a) e b); innanzitutto grazie per aver letto l’articolo e per averci scritto. da quanto dice, essendo la sua una casa autonoma, non sussiste l’obbligo di installazione delle valvole termostatiche. Sostituzione caldaia con una nuova: – a condensazione di classe A senza termovalvole; – a biomassa; – pompa di calore – Spese dal 26/06/2012 al 31/12/2021 (massimo 96.000 euro): 50%: Risparmio Energetico (Caso B) Sostituzione caldaia con una nuova a condensazione di classe A o superiore e dotata di sistema di termoregolazione evoluto b): “nel caso di nuova installazione di impianti termici di climatizzazione invernale in edifici esistenti, o ristrutturazione dei medesimi impianti o di sostituzione dei generatori di calore, compresi gli impianti a sistemi ibridi, si applica quanto previsto di seguito: [...] b) installazione di sistemi di regolazione per singolo ambiente o per singola unità immobiliare, assistita da compensazione climatica.” La mancata installazione delle valvole termostatiche in un impianto a radiatori sminuisce la maggiore efficienza della caldaia a condensazione, in quanto non si creeranno quasi mai le condizioni per fare avvenire la condensazione del vapore d’acqua presente nei fumi. Vorrei sapere se tale informazione è corretta. Grazie! Le caldaie a condensazione hanno bisogni specifici per ciò che riguarda gli scarichi sia dei fumi sia della condensa che si crea. Chiudendo questo banner o restando sul sito acconsenti all’uso dei cookie. A tale fine, sono previsti diversi gradi di applicazione: a) una applicazione integrale a tutto l’edificio nel caso di: 1) ristrutturazione integrale degli elementi edilizi costituenti l’involucro di edifici esistenti di superficie utile superiore a 1.000 metri quadrati; Se SI, CORTESEMENTE INVIARE LA LEGGE DI RIFERIMENTO CHE NON TRATTI PERO’ LA RISTRUTTURAZIONE COME RIFACIMENTO DI IMPIANTO e la rispondenza parimenti con le condizioni dell’agenzia delle entrate abito in un condominio di 9 appartamenti tutti della stessa proprietà, i termosifoni sono in ghisa e non solo non abbiamo le valvole ma mancano anche le manopole per tenere spenti i singoli caloriferi. L’impianto di riscaldamento è centralizzao e a pavimento. Le consiglio, comunque, di rivolgersi ad un professionista che possa verificare la sua specifica situazione in tutti i dettagli e che la consigli su una scelta consapevole. Fermo restando il rispetto dei requisiti minimi definiti dai regolamenti comunitari emanati ai sensi della direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE, nel caso di nuova installazione di impianti termici di climatizzazione invernale in edifici esistenti, o ristrutturazione dei medesimi impianti o di sostituzione dei generatori di calore, compresi gli impianti a sistemi ibridi, si applica quanto previsto di seguito: b) installazione di sistemi di regolazione per singolo ambiente o per singola unità immobiliare, assistita da compensazione climatica; Il DM obbliga chiunque sostituisca una caldaia con una a condensazione a installare le valvole termostatiche. Per l’installazione caldaie a condensazione normativa e leggi fanno riferimento quindi a questa direttiva, che ti indica che, nel caso di una sostituzione, dovresti scegliere una caldaia a condensazione. tenendo conto la costruzione circa 1960-65 dove in tre anni abbiamo cambiato cisterna,caldaia , canna fumaria . La mia opinione è che, se l’impianto di riscaldamento è centralizzato per le 4 unità abitative della casa, l’obbligo di installazione delle valvole termostatiche esiste e si applica. L’obbligo, quindi, non si estende ai casi di impianti autonomi. Un cordiale saluto e buona giornata, Vuoi valutare e confrontare diversi preventivi per scegliere la migliore soluzione? Buongiorno Dani. Come è ovvio immaginare, però, adesso che le valvole termostatiche sono diventate obbligatorie per legge sorgono problemi legati alle regole condominiali relative alla ripartizione dei costi per il riscaldamento, almeno per chi le ha già adottate. In questo secondo caso, l’attività riguarda l’installazione di un sistema di termoregolazione che viene applicato su un radiatore già esistente e che è previsto per legge. Stai discutendo con i tuoi condomini sui costi di installazione delle valvole termostatiche? Giuseppe. Buongiorno sig. buongiorno, Per questo motivo tutti coloro che abitano in condomini con riscaldamento centralizzato avevano l’obbligo di installare valvole termostatiche e contabilizzatori di calore entro quella data. Visto che questi appartamenti sono utilizzati al massimo per 20 gg nel periodo invernale ,quindi il risparmio energetico è esiguo se non nullo le chiedo se sussiste l’obbligo delle valvole. Vediamo in quali casi abbiamo delle esenzioni che rendono non obbligatorie le valvole termostatiche. detrazione caldaia a condensazione senza valvole termostatiche Il 31 Giugno 2017 era la data ultima per l’obbligo di installare le valvole termostatiche. Ma non sempre l’installazione è obbligatoria. In sostanza, nel caso di sostituzione, occorre fare un calcolo del rendimento della caldaia, che deve avere un rendimento termico utile superiore ad una quota prefissata, e installare le valvole termostatiche sui singoli radiatori e una centralina con cronotermostato per programmare l’accensione e lo … L’obbligo delle valvole termostatiche vale anche per chi ha un impianto di riscaldamento autonomo ma solo in caso di nuova costruzione, di ristrutturazione dell’immobile e in caso di sostituzione della vecchia caldaia. 1. Ha ragione per farlo? Il caso specifico di cui chiedi non mi pare sia citato espressamente nella norma che disciplina la detrazione del 50% per ristrutturazione. Ciò mi impedisce di conoscere i miei consumi costringendomi ad un contributo a percentuale fissa sui consumi generali. Grazie per la risposta. Preciso che la ditta che mi ha cambiato la caldaia non vuole darmi la documentazione dell’avvenuto cambio caldaia perchè dice che prima devo installare le valvole termostatiche.Questo è normale. Riporto integralmente la FAQ 3.D sull'ecobonus dell'ENEA: Devo asseverare la messa a punto del sistema di distribuzione in seguito all'installazione di un generatore di calore a condensazione. Alla fine del 2016 è diventato obbligatorio per tutti i cittadini di Roma e del Lazio, installare le valvole termostatiche ed i contabilizzatori di calore sui termosifoni. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. quindi cmq un impianto obsoleto con il rischio che possa rompersi qlc tubo sotto il pavimento con spese oltre misura oltre al costo che come da preventivo riulta essere oltre 1500,00 a condomino , ringrazio sin da ora per l’eventuale risposta. Ricordate anche, infine, che per tutti gli impianti termici esiste l’obbligo di tenuta del libretto. Sconto immediato in fattura, senza l’obbligo di comunicazione all’ENEA. Tutto ciò, indipendentemente che trattasi di detrazioni fiscali per la ristrutturazione,o dal bonus risparmio energetico. Mi chiedo:SONO OBBLIGATO AD INSTALLARE LE VALVOLE TERMOSTATICHE SU OGNI TERMOSIFONE.? In realtà, nel momento in cui installi un nuovo impianto termico di climatizzazione invernale in edifici esistenti, o ristrutturi l'impianti esistente o addirittura sostituisci il generatore di calore (caldaia, pompa di calore, stufa a pellet, impianti ibridi), l'installazione delle valvole termostatiche è obbligatoria per legge. L’obbligo delle valvole termostatiche è già entrato a pieno regime in Piemonte e in Lombardia e il suo scopo è sostanzialmente quello di contenere la spesa energetica delle abitazioni diminuendo del 20% le emissioni di Co2 e aumentando la percentuale delle fonti di energia rinnovabile. Grazie. Nei casi in cui l’uso di termovalvole non sia tecnicamente possibile o non sia efficiente in termini di costi, per la misura del riscaldamento si ricorre all’installazione di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore individuali all’interno delle unità immobiliari. Lo scopo delle valvole, infatti, è proprio quello di conoscere il reale consumo di ogni unità abitativa e, da quello che scrivi, mi pare proprio che nel tuo caso questo non si possa fare. Anche nel 2019 con la sostituzione della caldaia si avrà diritto ad una detrazione fiscale del 50 o del 65% della spesa sostenuta.. Il bonus caldaie, parte dell’Ecobonus, si rivolge ai contribuenti che acquistano impianti di climatizzazione invernale di ultima generazione che, oltre a garantire migliori prestazioni energetiche, consentono di ridurre l’inquinamento atmosferico. A prescindere se sei obbligato per legge ad installare le valvole nel condominio oppure no, la loro installazione genera comunque un risparmio anche in un impianto autonomo. PreventivONE si occuperà di inoltrare la tua richiesta ai tecnici che lavorano su Torino e ti contatteranno quelli interessati ad aiutarti. Detrazione sostituzione termosifoni 2020: modalità di pagamento Queste in conclusione le due alternative di detrazione previste a seconda che vi sia o no sostituzione della caldaia in concomitanza dell’installazione delle valvole termostatiche. Se hai letto questo articolo, penso che possa interessarti sia l'articolo sulla scelta e i prezzi delle migliori caldaie a condensazione, sia l'articolo sulle recensioni delle varie marche. Buon giorno 304 del 30/12/2016) l’obbligo slitta di 6 mesi , quindi a giugno 2017. Per una risposta definitiva, comunque, è bene rivolgersi ad un professionista che possa verificare sul posto. Principalmente le esenzioni dall’obbligo di installazione dei contabilizzatori di calore è possibile nei seguenti casi: Il Decreto legislativo 18 luglio 2016, n. 141 ha introdotto l’eventualità di “impossibilità tecnica” e di “inefficienza in termini di costi” alla installazione dei sistemi di contabilizzazione del calore con conseguente esenzione. ho un bilocale in un condominio in montagna con teleriscaldamento centralizzato, abbiamo un ripartitore di calore orario. Mi viene offerto una cessione del credito al 50% ma non in ristrutturazione edilizia (la cessione non è prevista) ma come ecobonus. Ecco quindi cosa significa quando si sente parlare di obbligo caldaie a condensazione. Dal 1° luglio 2019, grazie al Decreto Crescita, era possibile scegliere di ottenere lo sconto in due modi diversi:. Recentemente un idraulico ha effettuato un intervento presso casa mia e mi ha detto che tale motivazione non è corretta, poiché esistono termovalvole di tipo dual-flow che si possono installare sul termosifone in basso (dove lo spazio è sufficiente) e che posso pertanto richiedere l’installazione a carico del condominio, anche in considerazione del fatto che l’intervento di sostituzione mi è stato comunque addebitato. Grazie per la risposta. Sul radiatore del bagno è stata installato il solo contabilizzatore poiché, mi fu detto allora, il ristretto spazio tra radiatore e lavabo non consentiva l’installazione della valvola termostatica. Il costo per la sostituzione della scheda doppia è abbastanza esiguo e potrebbe non essere la soluzione del guasto. La valvola termostatica ormai obbligatoria dal 2007 sia su impianti con caldaie a condensazione che su caldaie tradizionali. In tutte le situazione è fondamentale affidarsi ad un professionista per capire se realmente ricadente in una delle precedenti esenzioni e quindi le valvole termostatiche non sono obbligatorie. D’Avanzo, Diversamente, in caso in condominio decidiate per il rinnovo dell’impianto, questo dovrà chiaramente rispettare tutta la normativa vigente e, in caso di impianto a pannelli radianti, utilizzare valvole di zona termo-comandate per la contabilizzazione (non valvole termostatiche). I documenti necessari per richiedere l’agevolazione fiscale sono: perizia asseverata di un tecnico abilitato che attesti i requisiti tecnici della caldaia e il conseguente miglioramento energetico; certificazione del produttore della caldaia e delle valvole termostatiche. Gli impianti di riscaldamento a bassa temperatura sotto pavimento ci risultano incompatibili con l’installazione delle valvole termostatiche. potresti provare ad inviare una richiesta attraverso il nostro servizio https://www.preventivone.it/richiedi-un-preventivo Sostituzione Caldaia e Canna Fumaria. Vediamo in quali casi abbiamo delle esenzioni che rendono, Prima di approfondire il tema è utile capire a cosa servono. Buongiorno Lucia, Tutte le informazioni da sapere: come funzionano, quanto costano, chi è escluso dall'obbligo e le sanzioni previste per chi non si mette in regola. L’obbligo non è assoluto per tutti, dipende da alcune casistiche che vediamo nel particolare di seguito. Perché non ho trovato radiatori in ghisa su cui sia prevista l’installazione di valvole termostatiche… Le valvole in possesso del marchio di conformità CEN (European Committee for Standardization) ottemperano a tale requisito e sono sempre necessarie - ove tecnicamente compatibili - tranne nei seguenti due casi: 1) se la temperatura media del fluido termovettore è inferiore a 45 °C; 2) se, in alternativa, è installata su tutti i corpi scaldanti un'altra regolazione di tipo modulante agente sulla portata. Il condominio, invece, sarebbe esentato nel caso in cui le 4 abitazioni abbiano impianti di riscaldamento autonomi oppure in presenza di particolari impedimenti tecnici che ne rendono impossibile l’installazione. Devo essere sincero sul problema della obbligatorietà o meno delle valvole termostatiche da installare su ogni termosifone sul web vi è una grande confusione. La mia fidata caldaia a gas per un calo di tensione mi ha abbandonato. Detrazioni per la sostituzione della caldaia: le novità del 2020. Inoltre se il costo è a carico mio o degli inquilini. Cordiali saluti E’ obbligatori installare valvole termostatiche negli spogliatoi di un campo sportivo dove sono stati rifatti gli impianti grazie, Buongiorno, Il proprietario della casa in cui vivo composta da 4 unità abitative costruita negli anni 70 e con relativi vecchi impianti e serramenti, ha sostituito la caldaia ma NON ha inserito le valvole termostatiche limitandosi a sostituire quelle bloccate e non funzionanti con valvole di normale chiusura/apertura dei miei termosifoni. Buongiorno.Ho un appartamento a Torino in Condominio di 250mq.L’edificio e’ stato costruito nel 1963, e anche i serramenti sono di tale data. È obbligatorio applicare i contacalorie? La Relazione tecnica "Legge 10" va redatta da un tecnico abilitato e consegnata al comune prima dell'inizio dei lavori di sostituzione della caldaia o … Buonasera a tutti, Riapro questo post per via di un dubbio simile: sostituzione del solo generatore di calore, P< 35kW, impianto autonomo. Rimane l’obbligatorietà di installazione delle valvole termostatiche a bassa inerzia termica come previsto dal Decreto 19/02/2007 (art.9 lettera b) in attuazione della Legge 296/2006. Ho una casa autonoma, terra tetto, impianto riscaldamento effettuato nel 1980, radiatori di ghisa, ho cambiato la vecchia caldaia a gas nel 2015, sono obbligato a mettere le valvole termostatiche sul mio impianto di riscaldamento? Avrei l'obbligo o di un controllo ambiente (valvole termostatiche a bassa inerzia) oppure di un controllo di zona (cronotermostato). La normativa di riferimento per l’utilizzo delle valvole termostatiche e la contabilizzazione al fine di risparmiare sulla bolletta energetica e per la tutela dell’ambiente:. Ad esempio nel caso delle valvole termostatiche riscaldamento a pavimento, non avendo i radiatori la situazione deve essere analizzata da un tecnico. Eventuali casi di impossibilità tecnica alla installazione dei sistemi di contabilizzazione devono essere certificati da specifica relazione tecnica di un tecnico abilitato. Grazie. Grazie. Ringraziamo per la risposta invio cordiali saluti. Nel suo caso, quindi, la sostituzione della caldaia rientra nell’applicazione limitata al rispetto dei parametri energetici. Sostituzione caldaia: obbligo valvole termostatiche | detrazioni Nel caso di sostituzione della caldaia con una a condensazione in un impianto autonomo, anche per ottenere le detrazioni per ristrutturazioni o bonus risparmio energetico, è obbligatorio installare le valvole termostatiche? Le valvole termostatiche vanno montante in sostituzione delle valvole classiche. Io ho un impianto di riscaldamento AUTONOMO (Vivo in un condominio) ho cambiato la caldaia a camera aperta con altra caldaia a camera aperta. Anche per l’impianto autonomo chiedete dei consigli. Per sostituzione di una caldaia la normativa intende:  "rimozione di un vecchio generatore e l'installazione di un altro nuovo, di potenza termica non superiore del 10% alla potenza del generatore sostituito, destinato ad erogare energia termica alle medesime utenze.". Grazie, saluti, Buongiorno ancora oggi 02/12/2019 nel mio condominio in milano in buon 30% non si sono dotati di valvole e contabilizzatori pur avendo il condomino affidato tale gestione ad una ditta specializzata, io adesso mi sento defraudato ben due volte la prima per avermi messo in regola con la legge installando valvole e contabilizzatori di una società che l’amministrazione mi ha fornito il nominativo in quanto è quella preposta per la contabilizzazione, la seconda io l’inverno non vivo costantemente in questo appartamento e non utilizzando la contabilizzazione sono costretto a sostenere i costi centrale termica secondo i vecchi conteggi millesimi. Un impianto di teleriscaldamento è, di fatto, un impianto centralizzato per il quale vige l’obbligo di installazione delle valvole termostatiche. Salve sapendo che è obbligatorio installare le valvole termostatiche ai fini della detrazione del 65% per efficienza energetico dell’impianto, domando se è obbligatorio con la detrazione del 50% per ristrutturazione (rottura della caldaia vecchia) con una a condensazione, installare anche le valvole termostatiche PENA IL NON RICONOSCIMENTO DELLA DETRAZIONE. Spero che l'articolo ti sia stato utile. L’obbligo delle valvole termostatiche interessa anche chi ha un impianto di riscaldamento autonomo solo in caso di nuova costruzione e di ristrutturazione di un immobile oppure in caso di sostituzione della caldaia. Buonasera Filippo, vorrei sapere se obbligatorio anche con impianto centralizzato sotto traccia cioè sotto ilo pavimento . Tuttavia, per gli impianti termici nuovi o ristrutturati, è prescritta l’installazione di dispositivi per la regolazione automatica della temperatura dell’ambiente, nei singoli locali o nelle singole zone aventi caratteristiche di uso ed esposizioni uniformi. In caso di utilizzo di un altro tipo di termoregolazione, dovrà essere asseverato da un tecnico abilitato il motivo della scelta alternativa. Buongiorno Ombretta. Per gli impianti autonomi la normativa consiglia l’installazione delle valvole, ma non c’è un obbligo delle valvole per un impianto autonomo. Buongiorno , Detrazione Irpef in 10 anni, con conseguente comunicazione all’ENEA (Ente per le nuove tecnologie, l’energia e l’ambiente). Ho obbligo anche di installazione di valvole termostatiche e quindi di veder aumentare un preventivo già sufficientemente da cardiopalmo oppure posso evitarlo? Come spesso accade non tutti i condomini si sono messi in regola nei tempi e questo li mette in rischio di sanzioni amministrative per la mancata installazione delle termovalvole. Valvole termostatiche, scadenza il 30 giugno 2017 per l’installazione dei contabilizzatori di calore nei condomini con impianto di riscaldamento centralizzato o impianto di teleriscaldamento che ancora non si sono adeguati alle nuove regole.Chi deve rispettare l’obbligo e, soprattutto, a cosa servono?. Grazie. L’installazione di valvole termostatiche consente di quantificare i consumi reali di ogni condomino. Quindi, in sintesi, l’obbligo delle valvole termostatiche, non sussiste nei seguenti casi: Sostituzione del generatore di calore; Nessuna modifica all’impianto termico esistente. abito in un condominio in Roma con riscaldamento autonomo. è un dispositivo, che installato sui radiatori (termosifoni), permette di regolare il … 2) demolizione e ricostruzione in manutenzione straordinaria di edifici esistenti di superficie utile superiore a 1.000 metri quadrati; b) una applicazione integrale, ma limitata al solo ampliamento dell’edificio nel caso che lo stesso ampliamento risulti volumetricamente superiore al 20 per cento dell’intero edificio esistente; Abitiamo in una casa di 3 appartamenti 1 sfitto, 1 dove vivo io e uno dove vive la proprietaria dello stabile, termosifoni anni 70 penso di ghisa impianto centralizzato. Ti ho già inquadrato… Tu farai così il tuo vicino così, il condominio resterà freddo e chi accende spenderà il doppio…. La contabilizzazione dei consumi individuali e la suddivisione delle spese connesse al consumo di calore per il riscaldamento deve avvenire in relazione agli effettivi prelievi volontari di energia termica utile e ai costi generali per la manutenzione dell’impianto, secondo quanto previsto dalla UNI 10200 e successivi aggiornamenti.

Marketing E Comunicazione D'azienda Sbocchi, Esperienze Di Adozioni Nazionali, Servizi Alla Strada Firenze Abbonamenti, Lettera Al Locatore Per Infiltrazioni, Come Togliere La Terra Rossa Dalle Scarpe, Auguri Di Pronta Guarigione Whatsapp, Ambo Secco Su Bari, Sonax Pasta Abrasiva, Come Trovare Username Spotify, Febbre Solo Di Notte Bambini Cause,