101K likes. https://torino.repubblica.it/cronaca/2019/09/26/news/_drughi_juve_liberi_centinai_di_manifesti_degli_ultras_bianconeri_sui_muri_di_torino-236975311.5. Al momento la situazione è stata raccolta e mostrata dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, del Ministero degli Interni, in un rapporto sono state censite ben 328 gruppi di tifoserie delle squadre calcistiche, oltre ad essere emerso un quadro in cui tutte le tifoserie sembrano aver un connubio con il mondo politico, perciò tutte le tifoserie sono sbilanciate per una parte politica, da estrema destra ad estrema sinistra, si contano 40 con collocazione di estrema destra, 45 di destra, 33 di sinistra e 21 di sinistra radicale, in un arco politico sembrano rappresentare mediamente anche il valore elettorale italiano, inoltre il fenomeno non comprende solo ed esclusivamente la serie A, ma anche squadre di città minori. Ma quanti sono esattamente il numero dei tifosi sparsi in tutto il Paese delle venti squadre della nostra Serie A?. Modifica ), Mandami una notifica per nuovi articoli via e-mail. Tifoserie Italiane Pagina Ufficiale Una mappa . Insomma, non è una novità che negli ultimi decenni fascismo e tifoserie da stadio abbiamo questa alleanza, nell’ultimo periodo le notizie non sono certo mancate, dopo Piscitelli si sono fatti sentire anche il gruppo ultras della Juventus, i Drughi, seppur meno conosciuti di quelli laziali per chi non mastica prettamente il calcio, non sono nuovi nemmeno loro, hanno tappezzato di manifesti Torino con citazioni di Tolkien, chiedendo libertà per l’arresto di 12 capi ultras avvenuto a settembre [4], arresti a seguito dell’inchiesta della procura chiamata “Last Banner“, le accuse sono di un “Accordo militare per il controllo della curva” [5] e per il ricatto alla società per i biglietti; Anche in questo caso i Drughi sono un gruppo ultras di ispirazione di estrema destra. In non pochi episodi alcune curve italiane si sono rese responsabili dell'esposizione di striscioni e bandiere con simboli nazisti come le svastiche. Che l’Italia fosse una nazione dove il calcio non viene considerato come un semplice sport è una cosa risaputa. Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail. Dati statistici. (Collettivo Antifa Macerata). Quali sono le tifoserie di estrema destra in Italia. Ad Ascoli si “picchia” davvero: anche 11 poliziotti tra i feriti. ( Chiudi sessione /  Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Twitter. Riprova. Il questore: ora a rischio Juve-Verona. di sonia montrella. Il funerale di Diabolik tra ultras e neofascisti: altro che evento privato. Avvisiamo i gentili visitatori e naviganti che si soffermano nel nostro porto, che questo sito non corrisponde minimamente ad una testata giornalistica. Le squadre più "antipatiche" d'Italia: la mappa del tifo-contro. A nostro parere come abbiamo già detto durante il Programma per un NUOVO […], Pubblichiamo qui un vecchio articolo del compianto giornalista Giorgio Bocca, scomparso nel 2011, un articolo comparso sul settimanale L’Espresso, a distanza di 14 anni, dall’articolo possiamo capire che la macchina della diffamazione e del revisionismo storico nel confronto di ciò che è stata storicamente la Resistenza, era già in funzione, buona lettura. https://www.globalist.it/sport/2019/09/24/il-presidente-della-fifa-infantino-troppo-razzismo-in-italia-per-i-responsabili-ci-vuole-la-galera-2046809.html. Nel caldo del tardo pomeriggio romano di un mercoledì, era il 7 agosto, Fabrizio Piscitelli camminava mentre aspettava qualcuno al parco degli Acquedotti a Roma, Piscitelli non è uno qualunque anche se il nome non dice nulla, Piscitelli non vedrà nessuno quel giorno, un colpo di pistola pone fine alla sua vita a 53 anni, il killer riesce a scappare ed è tutt’oggi sconosciuto agli investigatori [1], da quello che risulta a sparare non è stato uno qualunque, ma un professionista che senza problemi ha raggiunto Piscitelli a piedi e lo ha freddato con un solo colpo. Carlo Ambra, vice questore aggiunto Ucigos, fa il punto sulla situazione ultras in Italia: 400 gruppi, 41000 ultras. Una mappa - Agi 25 ott 2017 - Non rappresentano la maggioranza ma ogni domenica alcune tifoserie italiane si colorano di tinte nerissime. Nel caldo del tardo pomeriggio romano di un mercoledì, era il 7 agosto, Fabrizio Piscitelli camminava mentre aspettava qualcuno al parco degli Acquedotti a Roma, Piscitelli non è uno qualunque anche se il nome non dice nulla, Piscitelli non vedrà nessuno quel giorno, un colpo di pistola pone fine alla sua vita a 53 anni, il killer riesce a scappare ed è tutt’oggi sconosciuto agli investigatori [1], da quello che risulta a sparare non è stato uno qualunque, ma un professionista che senza problemi ha raggiunto Piscitelli a piedi e lo ha freddato con un solo colpo. Una mappa… http://www.romatoday.it/cronaca/omicidio-diabolik-morto-fabrizio-piscitelli.html, http://www.romatoday.it/cronaca/fabrizio-piscitelli-diabolik-chi-era.html, http://espresso.repubblica.it/attualita/2019/08/21/news/funerale-diabolik-1.338077, https://torino.repubblica.it/cronaca/2019/09/26/news/_drughi_juve_liberi_centinai_di_manifesti_degli_ultras_bianconeri_sui_muri_di_torino-236975311, https://torino.repubblica.it/cronaca/2019/09/16/news/estorsioni_e_violenze_arrestati_alcuni_capi_ultra_della_juventus-236125256, https://www.lastampa.it/milano/2019/06/26/news/sequestrato-un-milione-di-euro-al-capo-ultra-milan-che-saluto-salvini-1.36544012, https://tg24.sky.it/sport/2019/09/26/razzismo-insulti-juan-jesus-roma-daspo.html, https://www.globalist.it/sport/2019/09/24/il-presidente-della-fifa-infantino-troppo-razzismo-in-italia-per-i-responsabili-ci-vuole-la-galera-2046809.html, The Gorilla Who Was Brought up as a Boy in an English village, The Introverted ‘Lone Wolf’ Who Made $70 Billion in 2020, Flutter Failed To Solve the Biggest Challenge for Our Cross-Platform App, How Will Smith Went from $2.8 Million in Debt to $350 Million in Cash, Pay Attention to What The Skeptics Are Saying About Cryptocurrency. La mappa del tifo in Italia e' stata effettuata dalla società Ipsos, che a gennaio del 2017 ha monitorato le passioni calcistiche degli italiani, ecco i risultati: 1) La squadra con più tifosi in Italia è la Juventus, con 8.316.000 tifosi sparsi in tutta la penisola. ( Chiudi sessione /  NOTE:1. “Drughi Juve liberi” centinaia di manifesti degli ultras bianconeri sui muri di Torino. Non a caso da queste alleanze fra tifoseria e politica, stiamo raccogliendo i frutti, non manca una giornata di campionato in cui non si senta di insulti razzisti da parte di tifosi di curve di estrema destra verso giocatori della squadra avversaria, con l’unica colpa di aver il colore della pelle diversa, è inutile citare le notizie perché sono divenute un susseguirsi, per questo vi invitiamo a visitare a fare una ricerca su un motore di ricerca nella sezione notizie. Vanta gemellaggi esclusivamente politici con altre tifoserie italiane. Uno dei temi principali con cui nasce PARTECIPAZIONE SEMPLICE, è sicuramente la DEMOCRAZIA Partecipativa e Diretta, e con questo nuovo post vogliamo iniziare a parlarne in termini di proposte come già fatto per il Programma per un NUOVO ANTIFASCISMO, realizzato l’anno scorso. Ma perché tutto questo? Domina l’estrema destra nelle curve italiane, dove dettano legge più di 41mila ultras organizzati in quasi 400 gruppi. Non rappresentano la maggioranza ma ogni domenica alcune tifoserie italiane si colorano di tinte nerissime. Lazio Napoli Roma 25 Febbraio 2015 08:47 La mappa dell’internazionale del tifo: rossi o neri, ma sempre ultrà di Paolo Padoin - sabato, 17 Maggio 2014 00:30 - Cronaca , il Blog di Paolo Padoin , Lente d'Ingrandimento , Sport Tifosi viola Per risolvere la situazione ci vuole un grosso impegno da parte delle istituzioni, sportive e politiche, ma come già detto per opportunismo nessuno vuole veramente prendere in considerazioni soluzioni drastiche, lasciando che purtroppo l’unica via percorribile contro queste bande di fascisti sia la privatizzazione degli stadi, come è avvenuto per la Juventus e in futuro è previsto per Milan e Inter per il nuovo San Siro e per il nuovo stadio della Roma, questa sembra l’unica soluzione presa veramente in considerazione, la gestione privata delle strutture sportive, che all’estero sembra aver funzionato, dove gli stadi sono di proprietà delle squadre che ne gestiscono anche il tifo con ottimi risultati, anche se il fenomeno razzismo è molto più difficile da sconfiggere anche per le altre squadre in Europa; Ma questa soluzione può essere solo per le grandi squadre che hanno liquidità da investire in nuovi stadi di proprietà, mentre per le squadre più piccole sembra che gli stadi siano lasciati in balia di questi gruppi fascisti alla faccia di chi ama lo sport ed il calcio. 21 della Costituzione Italiana: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. I dati vengono dall'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive. Juve: ricattavano la società per gestire il bagarinaggio. Una mappa. Per quanto riguarda l’estrema destra, abbiamo rappresentato le tifoseria su una mappa di Google Maps, come abbiamo fatto in altre circostanze per altri motivi, da questa mappa si possono dedurre, come oltre a squadre, anche importanti di Serie A, vi sono anche parecchie squadre minori, un’ulteriore sorpresa viene dalla disposizione geografica, se era normale aspettarsi squadre come Juventus, Internazionale (Inter), Milan ed ovviamente Lazio e Verona, troviamo oltre ad una grande concentrazione nel Veneto con la già citata Verona anche Padova, Vicenza e Treviso, un gran numero anche nel Sud d’Italia, di cui troviamo anche nomi insospettabili come in Puglia con Foggia, Barletta, Bari, Monopoli e Taranto, e la Sicilia con altrettante fra Messina, Arcireale, Siracusa, Palermo e Gela. Oltre alla croce celtica e alla svastica sono numerosi altri simboli esposti in Italia da tifoserie di estrema destra che … Ma perché tutto questo? Purtroppo conta 2 vittime: Vincenzo Paparelli (durante un derby, 1979) e Gabriele “Gabbo” Sandri (in un autogrill, 2007). Su questo sito troverete le nostre proposte, le nostre discussione, i nostri post, ma non troverete traccia di cronaca e politica e sebbene sia aggiornato, non segue tempistiche precise. Al momento la situazione è stata raccolta e mostrata dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, del Ministero degli Interni, in un rapporto sono state censite ben 328 gruppi di tifoserie delle squadre calcistiche, oltre ad essere emerso un quadro in cui tutte le tifoserie sembrano aver un connubio con il mondo politico, perciò tutte le tifoserie sono sbilanciate per una parte politica, da estrema destra ad estrema sinistra, si contano 40 con collocazione di estrema destra, 45 di destra, 33 di sinistra e 21 di sinistra radicale, in un arco politico sembrano rappresentare mediamente anche il valore elettorale italiano, inoltre il fenomeno non comprende solo ed esclusivamente la serie A, ma anche squadre di città minori. https://www.lastampa.it/milano/2019/06/26/news/sequestrato-un-milione-di-euro-al-capo-ultra-milan-che-saluto-salvini-1.36544012.7. Se le indagini alla fine daranno una spiegazione sul delitto, dobbiamo sapere chi è Fabrizio Piscitelli. Non solo Lazio e grandi club. DAI RECENTI FATTI DI CRONACA, PARLIAMO DEL CONNUBIO FRA TIFOSERIE DI CALCIO ED ESTREMA DESTRA (NEONAZI E FASCISTI), E DI COME QUESTA ALLEANZA SIA ABBIA LEGAMI CON LA CRIMINALITÀ E LA POLITICA ITALIANA, CHE IN SILENZIO RESTA A GUARDARE, NONOSTANTE GLI ATTI DI RAZZISMO SEMPRE PIÙ EVIDENTI. Non rappresentano la maggioranza ma ogni domenica alcune tifoserie italiane si colorano di tinte nerissime. L'articolo non è stato pubblicato, controlla gli indirizzi e-mail! http://espresso.repubblica.it/attualita/2019/08/21/news/funerale-diabolik-1.338077.4. Mi piace: 101.373. Tifoserie Italiane. Molteplici possono essere le risposte, ma ha peggiorare la situazione di quest’insieme (Tifoseria + criminalità + fascismo), è la espressa volontà della politica italiana di non prendere nessuna responsabilità nel prendere posizione, come abbiamo già visto durante vari punti della nostra proposta di Programma Per Un Nuovo Antifascismo, ma non solo, vi è anche un’alleanza, o chiamiamola pure amicizia fra le varie tifoserie ed alcuni rappresentanti politici, come quella pubblica fra la tifoseria milanista e l’ex premier ed ex ministro degli interni Matteo Salvini [6]; Ma al fenomeno nonostante le possibili azioni, anche le squadre di calcio latitano, solo la Roma ha veramente preso una posizione, mettendo il Daspo a vita per un tifoso particolarmente razzista [7], le altre squadre stanno a vedere nonostante le dure parole del presidente della FIFA, Gianni Infantino, che ha decisamente criticato l’Italia sul tema razzismo e chiesto che vengano cacciati dagli stadi se non addirittura spediti in galera[8].