La tradizione patristica sottolinea come, nel grembo di Maria, Gesù fu unto sacerdote e prese il corpo che poi offrirà in sacrificio e ci darà nell’Eucaristia. L’essenziale è che tutti gli intercessori rimangano aperti e docili allo Spirito Santo, il grande architetto che dirige la costruzione della Chiesa. Santa Teresa (età 14): “Una Domenica, guardando una foto di nostro Signore crocifisso, rimasi profondamente colpita nel vedere il sangue che colava da una delle sue divine mani. Questo è il pane con il quale il Padre provvidente nutre i suoi figli pellegrini in questo mondo, e li prepara per la risurrezione nell’ultimo giorno. color: #ffffff; Nell’ Eucaristia riceviamo Gesù una volta al giorno. Rafforzato dalla preghiera perseverante, e sostenuto dallo Spirito eterno (Eb 9,14), Gesù realizzò la grande opera. Niente di più essenziale per l’apostolato, perché solo all’ interno del regno si può lavorare efficacemente per l’estensione del regno. Sacramento 26027 Rivolta d’Adda (CR) – Italy. Un vecchio dizionario di teologia afferma: “Entrando nei piani del Padre, Maria offre místicamente la vittima che libera il mondo, mentre Gesù viene realmente sacrificato. Dio ha un piano di salvezza che non esclude la sofferenza ; la integra e la utilizza a tale scopo. Veglia ed Adorazione Eucaristica comunitaria, con canti, salmi, letture bibliche e preghiere di lode e intercessione sul tema dell'Eucaristia come Banchetto, e della chiesa come Corpo mistico. Uno dei titoli che San Giovanni della Croce da allo Spirito Santo è quello di albergatore del Signore Gesù Cristo. Che fortunati noi cristiani: siamo a conoscenza di una fonte in grado di cancellare tutti i nostri peccati e quelli del mondo intero! span.testi_intestazione_area_0066FF { Per questo il cuore di Gesù trabocca di gratitudine. Chiudi Noi adoratori dobbiamo adorare Gesù in loro; e noi intercessori, a partire da loro insieme a Gesù dobbiamo acclamare e lodare Dio. inserito il 12/11/2003; 10916 visualizzazioni, l'autore è don Alberto Corti, contatta l'autore, Spunti bibliografici a cura di 1.8K likes. or. L’ Eucaristia non si deve ricevere in peccato mortale (è il sacramento dei vivi). O tu che generi tua madre da una nuova generazione uscita dall’acqua! Israele in cammino, inciampando e soffrendo nel deserto è l’ immagine del nuovo popolo di Dio in cammino verso il suo riposo. Altri lamentano: “Vado a Messa tutti i giorni e la mia vita non cambia”. Secondo una vecchia leggenda del Tibet, Buddha scagliò una freccia. A Betlemme, Gesù è nato da Maria. Quando con fede e amore contempliamo Gesù nel Santissimo Sacramento si compie questa profezia, e ci troviamo davanti alla fonte di ogni grazia, di salute, di vita. In questo consiste la vera santità: nel riprodurre fedelmente dentro di noi l’ immagine di Gesù Cristo, l’unto, il santo di Dio. ” E’ tanto auspicabile desiderare questo soffio divino dello Spirito Santo e sperare che ogni anima possa attraversare il suo giardino affinchè si possano propagare i profumi divini di Dio. In cammino con Maria, donna eucaristicavisualizza scarica. Visse in una Chiesa troppo autoritaria, attivista e maschilista. In realtà, possiamo farne parte più pienamente come ospiti dell’Ultima Cena. L’Università Cattolica in India, era solita promuovere campeggi per gli studenti universitari e per i professori giovani, ogni anno in uno dei luoghi più poveri del paese, cosicchè questi giovani privilegiati diventassero consapevoli delle sofferenze dei loro fratelli. Di fronte al pericolo della dannazione eterna di tanti fratelli ribelli , l’ intercessore si sente come nella polvere, come Gesù nel Getsemani; o grida come Gesù sulla croce: “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?”. Giovanni Paolo II: “Di Teresa si può dire che lo Spirito di Dio permise al suo cuore di rivelare agli uomini del nostro tempo la verità del Vangelo: il fatto di aver effettivamente ricevuto ” uno spirito di figli adottivi che ci fa gridare “ Abba, Padre!” Nel suo breve cammino si incontra la conferma e il rinnovo della verità più importante: che Dio è nostro Padre e che noi siamo Suoi figli ”. In un nuova epiclesi sulle persone, prima della Comunione, si prega: “Fortificati dal corpo e dal sangue di tuo Figlio e ricolmi del suo Santo Spirito, formiamo in Cristo un solo corpo e un solo spirito. Lo Spirito Santo, riversando l’amore di Dio nei nostri cuori (Rm 5,5), ci fa percepire come un altro se stesso, o meglio, come un altro Gesù, quanti si comunicano insieme e in pienezza. Ubriachezza eccellente è questa “(PL 16,449). Nell’ Eucaristia è Gesù risorto che contempliamo e veneriamo. Giovanni Paolo II: “Nella comunione con il Suo corpo e con il Suo sangue, Cristo ci comunica anche il Suo Spirito. Che Gesù rimanga in noi per amare e pregare in suo nome, poichè il Padre non rifiuta nulla al suo amato Figlio . Come nell’ incarnazione, così nella consacrazione lo Spirito ci offre Gesù. Nel XVI secolo l’architetto Fontana eresse in Piazza a San Pietro un obelisco egizio di 25 metri. Silenzio di adorazione Canto Intercessioni Dio aumenti il numero dei continuatori dell’opera re-dentrice di Cristo, perché siano sempre più numerose la anime che rispondono con generosità alla chiamata divina. “L’opera più sorprendente di Dio? Von Balthasar: “Per i teologi la sua dottrina è una trasfusione di sangue.” Il messaggio di Teresa è già un bene comune, integrato con la spiritualità del nostro tempo, e nei documenti del Vaticano II. Se vuoi saperne di pi\u00f9 o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa completa. Offerente, in virtù del suo sacerdozio reale: “Voi siete la stirpe eletta, il sacerdozio reale” (1 Pt 2,9). Il pane del cielo, col quale il Padre ci nutre, ci aiuta a crescere come figli fino alla pienezza di Cristo, il Figlio amato (Rm 8,29; Ef 4,13). Chi offre ora il sacrificio eucaristico è il Cristo completo, capo e membra del suo corpo. Ascoltare le persone che hanno bisogno di parlare e di sfogarsi. L’efficacia dell’ intercessione dipende soprattutto dalla nostra unione con Gesù, meglio, fusione e identificazione con Gesù. Ma desidero trovare un modo per arrivare al cielo attraverso un percorso retto, molto breve; un cammino completamente nuovo “(C 2v). Anche in coloro vi è Gesù, e ognuno di loro grida al Padre. Questo è l’unico fuoco in grado di ridurre in cenere l’uomo vecchio che è in noi, e di rivestirci dell’uomo nuovo, creato ad immagine di Dio. XV-XVI Adoro Te devote _____ 3 Inno gregoriano Anima Christi _____ 4 Anonimo, … Come potrebbe la mia fiducia avere limiti ? Così canta San Giovanni della Croce: “Quando mi guardavi, Ci è voluto tutto il suo sangue, la sua vita. Quindi porto davanti al mio Gesù tutti coloro che ho nel mio cuore, e li incontro di nuovo lì con Lui. L’ Intercessione è anche un ministero eucaristico, che si vive solo andando oltre se stessi, entrando nel cuore eucaristico di Gesù Cristo, e offrendosi insieme a Lui al Padre con la sua attitudine, per le sue stesse intenzioni. Quando hai bisogno, Qumran ti dà una mano, sempre. Gesù prega: “Per loro io consacro me stesso, perchè siano anch’essi consacrati nella verità” (Gv 17,19). Con sollecitudine materna Maria sembra dirci: fidatevi della parola di mio Figlio. Chiediamo di imparare ad intercedere? La nuova legge, che Dio scrive nei nostri cuori, altro non è che lo Spirito di Pentecoste. (Rm 12,1 s, Col 1,24). Non immaginiamo i vuoti interiori. E con il Dio Uno e Trino viene a noi tutta la corte celeste: la Vergine Maria, gli angeli e i santi, compresi i nostri antenati. Egli deve crescere ed io invece diminuire: Gv 3,30. Quindi, “glorificate Dio nel vostro corpo”, non lo profanate consegnandolo alla lussuria. Così agisce il Signore che è Spirito. La presenza della Vergine Maria sul Calvario (Gv 19,25-27) non è stata casuale, ma voluta da Dio. E il Padre apre le sue braccia per accogliere e benedire tutti coloro che sono nel cuore di Gesù. Ha vissuto la sua fede eucaristica prima ancora che fosse istituita, per il fatto di aver offerto il suo grembo verginale per l’incarnazione del Verbo “, dice Giovanni Paolo II. Quale migliore intercessione che chiedere l’ intercessione dello Spirito Santo al fine di unire il nostro cuore a quello di Gesù e, consapevoli che in cio’ci sono tutti i redenti, offrire al Padre l’amore infinito di questo cuore? } Il più grande dono di Dio sta nel guidarci a fare sempre la sua volontà; meglio, nell’ affascinarci a fare solo la sua volontà. Adorazione Eucaristica e Intercessioni in tempo di Pandemia Sabato 18 Aprile 2020 . VISITA DEL SANTO PADRE AL PONTIFICIO COLLEGIO ETIOPICO IN VATICANO. Blessed Mother Mary Magdalene of the Incarnation. Così è anche la migliore intercessione. Ideale e fine dell’Eucaristia è quello di diventare ciò che mangiamo, convertirci sempre più in Gesù: facendo nostri i Suoi pensieri, desideri e sentimenti; facendo nostra la Sua condizione di Figlio del Padre. Dopo la sua morte resuscita con un corpo nuovo, opera anche dello Spirito e della Vergine Madre Chiesa. La nostra volontà si fonde con quella di Dio. P.testi_intestazione_area_0066FF { E gli parve di udire questo messaggio: ” Ora a te il compito di colmare queste posti”. Le volte invece che per qualsiasi ragione accorciavamo il tempo di adorazione, la gente si dimostrava più restia alla nostra predicazione ». background: -webkit-linear-gradient(left, #0066FF, #61a0ff); Nella comunione eucaristica si realizza in maniera sublime il fatto che Cristo e il discepolo sono uno nell’ altro: Rimanete in me come io in voi (Gv 15,4). Coloro che ci vedevano poco guardavano Salomone e vedevano che la promessa non si compiva. San Bernardo prega: “Oh vergine consacrata, offri tuo figlio e mostra al Signore il frutto benedetto del tuo seno. Un giorno potrà dire: “Non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me” (Gal 2,20). É stato giustamente proclamato dal Concilio Vaticano II fonte e culmine della vita cristiana “(Ecclesia de Eucharistia n.1). Parlando con loro li avvisò che sarebbe andato a fare adorazione davanti al Santissimo . - Quando noi partecipiamo alla Santa Messa siamo nel Calvario con Maria, insieme alla croce di Gesù. Voglio essere per Lui una umanità complementare nella quale si possa rinnovare tutto il suo mistero. Silenzio che urla a favore dell’umanità con una tale forza, che non si odono mai le minacce e le grida di Dio tanto frequenti nel Vecchio Testamento. La questione è che lo doniamo a Lui come fosse suo senza dubbio alcuno perché Lui possa mettere e togliere quello che vuole. Quando entriamo nel silenzio di Gesù eucaristia, noi entriamo nell’eternità. Discover and listen to your favorite podcasts for free or sign up to create your own! Dio è amore (1 Gv 4,8), amore infinito. Accettare l’amore sconfinato di Dio per noi presuppone accettare lo strazio di vedere che nè meritiamo un tale amore, nè rispondiamo con lo stesso amore e dedizione totale. Qualunque cosa metterai sull’altare sarà consacrato e trasformato. Nessuno dovrebbe andare a “sentire la Messa”. Il libro dell’ Apocalisse ci dà una fotografia istantanea della fine dei tempi con il Signore che seduto sul trono, così dice: “Ora io faccio nuove tutte le cose.” Appaiono un nuovo cielo e una nuova terra e la nuova Gerusalemme, che scende dal cielo, insieme a Dio, pronta come una sposa adorna per il suo sposo (Ap 21:01 ss). Tutta la vita e l’opera di Gesù è intercessione, per cui fece tutto per i suoi fratelli, per gli uomini, per la loro salvezza e santificazione. Amore mio, perdonali; accogli la consolazione di chi ti ama.”. Page Transparency See More. In questa effusione d’ amore il Signore si fa presente non solo durante la Messa, ma per tutta la durata delle sacre specie. In questo modo il popolo della nuova alleanza si converte in ” sacramento” per l’umanità “(ibid. Affinchè possa vedere Adorazione eucaristica per le vocazioni Maggio ’20 SEGUENDO GESÙ CON MARIA CON LA VOCE… Esposizione del Santissimo Sacramento e canto Guida: Gesù non ci ha lasciati orfani, ci ha dato la Madre che ci accompagna e ci indica la Via. Quindi, secondo questa somiglianza e trasformazione, possiamo dire che la propria vita e quella di Cristo sono una sola vita per unione d’ amore; cio’ si compirà perfettamente in cielo nella vita divina in tutti coloro che si meriteranno di specchiarsi in Dio, perché, trasformati in Dio, vivranno la vita di Dio e non la propria, sebbene vita propria, perché la vita di Dio sarà la loro. Lo ha sognato e lo ha stabilito! E ha ricevuto come sostegno divino una legge di gran lunga superiore a quella di altri popoli. L’intercessione è una missione materna che cerca di risollevare coloro che sono caduti, sostenere i vacillanti, curare i feriti, sostenere e incoraggiare coloro che sono sulla buona strada. Gesù irradia la sua luce attraverso gli occhi e la voce di Maria “(55c). Andiamo là. Come sacramento di amore, l’ Eucaristia cancella tutti questi peccati (1 Gv 3,20). “Io sono con voi sempre, fino alla fine del mondo” (Mt 28,20), ha promesso Gesù , e lo compie nel modo più sorprendente nell’ Eucaristia. Tale consacrazione si rinnova e si approfondisce in ogni Messa per l’azione dello Spirito Santo, quando il sacerdote eterno dice: “Questo è il mio corpo”. La signora si informò e lo trovò in un ospedale in condizioni critiche. Allora tutto mi appare luminoso: una sola parola apre orizzonti infiniti alla mia anima, la perfezione mi appare facile: vedo così che è sufficiente riconoscere il proprio nulla e abbandonarsi come un bambino nelle braccia di Dio. Dopo aver ricevuto il corpo eucaristico del Signore, lo Spirito Santo ci unisce con Cristo nel suo corpo mistico: “Poiché c’è un solo pane, tutti noi che partecipiamo dell’unico pane formiamo un corpo solo” (1 Cor 10,17). Ricevete lo Spirito Santo “(Gv 20,21 s). Per ricondurre il Suo popolo alla purezza del Vangelo, lo Spirito Santo non si servì di un papa sapiente, né di un Concilio, ma di una umile ragazza, che entrò in convento a 15 e a 24 morì ignorata. “Dio, per mezzo di Cristo ha riconciliato (e nell’Eucaristia continua a riconciliare) il mondo, senza tener conto dei loro peccati” (2 Cor 5,19). E sempre la si fa con fede e speranza fiduciosa (2 Ts 2,16). Quando la vita finemente ci frantuma e il fuoco dello Spirito ci rende pane di Cristo, diveniamo più pienamente simili a Cristo, vestiti delle qualità e virtù di Cristo. Con vino e droga l’uomo esce da sè e si pone più in basso del suo livello razionale; può agire come una bestia. Dinnanzi alla posizione protestante, il Concilio di Trento definisce transustanziazione: il pane e il vino si trasformano in corpo e in sangue di Cristo, così che lì non vi è più nè pane né vino, ma solo la loro apparenza, di sacre specie. n. 22). 3. Giovanni Paolo II così commenta: “Il comando di Cristo durante l’Ultima Cena:” Fate questo in memoria di me, diventa accettazione senza esitazioni a partire dall’invito di Maria: Fate quello che vi dirà. A chi si lava in essa, si perdonano tutti i peccati, cosìcchè può presentarsi purificato davanti a Dio. La Chiesa come sacramento di Cristo, e Maria come Madre del Redentore e Mediatrice di grazia ci dona il pane dal cielo, e ci trasmettono i frutti della redenzione. In quanto ci stiamo riempiendo dell’amore di Dio, noi siamo Gesù per il Padre. Di fronte al pericolo della distruzione del popolo di Israele, la regina Ester pregò coperta di polvere e cenere (Est 4,17 ss.) Ha bisogno di Dio. E noi siamo parte di questo. Ma tutti redenti nel sangue di Gesù e immersi in un oceano sconfinato della divina misericordia. Giovanni Paolo II: “Tutto ciò che Cristo è, tutto o cio’ che fece e soffrì per tutti gli uomini, partecipa dell’eternità divina e abbraccia così tutti i tempi. L’ incarnazione, la sua nascita e l’ infanzia, la predicazione della buona novella, la crocifissione, la resurrezione … ogni evento, ogni momento della vita di Gesù persistono e sono presenti nell’ Eucaristia. n. 10). quanto delicatamente mi fai innamorare! L’ intercessione più completa è offrire la vita a Gesù, per le stesse intenzioni di Gesù: per la salvezza del mondo. Quando ora lo riceviamo nella Santa Comunione, risorto e immedesimato con lo Spirito (2 Cor 3,17), siamo partecipi della sua sacra unzione. Il cardinale di Bombay dichiarò: “L’adorazione eucaristica nella mia diocesi è diventato un mezzo attraverso il quale gli indù e i protestanti si avvicinano alla Chiesa” . Tutto comincia con un semplice sguardo a Gesù; uno sguardo che è fede, amore, offerta di sè, abbandono: si comunica al di là di concetti, parole, sentimenti: si sta contemplando qualcosa di incomprensibile, inesprimibile, qualcosa o qualcuno adorabile. Al Sinodo di Roma (ottobre 2005) il Santissimo venne esposto alla mattina e al pomeriggio per un’ora ai Vescovi presenti. E tale è la somiglianza che porta l’amore a trasformare gli amati, che si potrebbe dire che ognuno è l’ altro e che entrambi sono uno. Miscellanea di studi in onore del card. Rimanendo per molte ore in adorazione silenziosa, in lode e intercessione davanti a Gesù sacramentato ci si distacca dal proprio io, e ci si trasforma in Gesù. Vi chiede perdono per i suoi fratelli. Le parole di Gesù “Questo è il mio corpo … Fate questo in memoria di me ” sono da prendere in due modi: a) Rendete attuale il mio corpo e il sangue come sacrificio della nuova alleanza e cibo del mio popolo. “La mia vita non ha senso”, si lamentano alcuni’. Se vuoi che Gesù occupi questo trono di grande valore che è il tuo cuore e si trovi bene con Lui; se desideri che da questo trono, Gesù possa cambiare la tua vita come vuole, canta insieme a S. Giovanni della Croce: Fermati, spirito di siccità; Giovanni Paolo II: “La Chiesa ha ricevuto l’ Eucaristia da Cristo suo Signore, come il dono per eccellenza, perché è il dono di se stesso, della sua persona nella sua santa umanità, nonché, la sua opera di salvezza. Dio promise a Davide un figlio che avrebbe regnato per sempre e avrebbe innalzato un tempio eterno. Oh Signore, assolvici. La comunione non è completa senza la comunicazione della buona novella, senza evangelizzazione. Nel bisogno tante volte. Segue uno schema che rimanda alla liturgia:purificazione e annuncio, offerta, cibo di vita, intercessione, comunione, ringraziamento. “A partire da ora siamo figli di Dio, ma ancora non è stato rivelato ciò che saremo. Per diversi anni ho dovuto accompagnare questi gruppi. Questa è la più potente e decisiva intercessione che annoverano tutti i redenti. Alcune chiese protestanti in Svezia hanno mantenuto la loro antica struttura cattolica. E noi la viviamo nella misura in cui ci immergiamo nel mistero di Cristo e della Santissima Trinità. Dichiarando l’anno del Rosario (2003) il desiderio del Papa era quello di metterlo “sotto la protezione della contemplazione di Cristo Eucaristia con Maria”. - Clicca qui per sapere il perché. Tutto ciò che si tiene egoisticamente per sè, andrà perduto (Marco 8,35). Gli si dovrebbe chiedere: “Hai messo qualcosa di tuo nella Messa? background: -o-linear-gradient(right, #0066FF, #61a0ff); Nel cielo terminerà il sacrificio dell’Agnello. Giovanni Paolo II: “La Chiesa vive dell’ Eucaristia. Ad un certo punto nella Messa si invoca lo Spirito Santo sul pane e sul vino (epiclesi): “Santifica questi doni con l’effusione del Tuo Spirito, perchè diventino per noi il corpo e il sangue di Gesù Cristo, nostro Signore.” Poi vengono le parole della consacrazione. Questo è il modo di vivere la nostra vita nuova in Cristo: ” siate ricolmi di Spirito Santo, intrattenendovi a vicenda con salmi, inni e cantici spirituali, cantando e inneggiando al Signore con tutto il vostro cuore, rendendo continuamente grazie per ogni cosa a Dio Padre, nel nome del Signore nostro Gesù Cristo “(Ef 5,18-20). E’ tempo che mi scopri anche tra i disgraziati. “Non perdete la speranza certa di ottenere una grande ricompensa. Come intercessori ci dedichiamo a contemplare il sole di giustizia presente nell’ Eucaristia, e a esporre ai suoi raggi benefici la Chiesa e tutti i suoi ministri con i loro disturbi, la famiglia con i propri problemi, i malati e i poveri con la loro solitudine, i governanti e i politici con i loro intrighi. La volontà del Padre è per Gesù nutrimento, energia, vita (Gv 4,34). Questa è forse la più alta lode di Maria, poichè come lei nessuno fece la volontà di Dio in ogni momento. Gesù Eucaristia è il pane della vita con il quale si nutre la comunità cristiana (Gv 6,48-58). I frutti si vedranno nel tempo di Dio. La più grande è l’amore “(1 Cor 13,13). Facciamola nostra e saremo santi! 2. Così Gesù Cristo, Figlio di Dio, è colui che prega per noi, prega in noi e viene invocato da noi. “Come può essere?” Chiede Maria. ” Tutti noi siamo stati battezzati in un solo Spirito per formare un solo corpo” (1 Cor 12,12). Hai cercato intercessione nell'area Adorazioni eucaristiche, Torna alla ricerca su tutte le aree testi, P.testi_intestazione_area_0066FF E Dio la ascoltò e salvò il suo popolo. Essere Gesù per il Padre significa non avere altra volontà che quella del Padre. Il cardinale di Bombay dichiarò: “L’adorazione eucaristica nella mia diocesi è diventato un mezzo attraverso il quale gli indù e i protestanti si avvicinano alla Chiesa” . Così disse Gesù nella sua esistenza mortale: ” Questo è il mio corpo” . Guarda gli esempi di traduzione di Santa Devota nelle frasi, ascolta la pronuncia e impara la grammatica. Oh, come è buono Dio “(CTA 91). “Se crediamo in Cristo cio’ che conta è la fede, che si esprime nella carità” (Gal 5,6). Tre sono i modi molto proficui per occupare il tempo: 1. La contemplazione del Santissimo Sacramento è a sua volta, una profezia, perché annuncia ciò che faremo per tutta l’eternità. Communità Italiana: 6 a.m. - 8 a.m. Gesù vi aspetta! ” (Dic.de mariologia pagina 725). Questo è ciò che Gesù aveva annunciato: “Egli mi glorificherà” (Gv 16,14). Nei tempi antichi, quando un vescovo desiderava accertarsi di professare la fede trasmessa dagli Apostoli, visitava Roma e conversava con il suo vescovo. Ma se guardiamo Gesù (meglio, se ci nascondiamo in Gesù), allora saremo rivestiti della Sua Santità. Quello che, nonostante le tante comunioni eucaristiche, ritarda la nostra trasformazione in Cristo Gesù è che noi guardiamo troppo a noi stessi, e che siamo troppo grandi e troppo pronti a promuovere la nostra immagine e a difendere i nostri diritti. Una signora parigina era solita vedere come un mendicante trascorreva molto tempo in chiesa. Ma dall’ Eucaristia non bisogna ritrarsi per via dei molti peccati minori che si accumulano nel corso della giornata, e della settimana. Tutti gli eventi storici accadono una volta, in un dato momento, poi vengono assorbiti dal passato. Grande verità che noi accettiamo nella fede, vediamo pane, ma noi adoriamo e riceviamo Cristo. Furono impiegati 1500 uomini, oltre a numerosi animali; tutto sotto la direzione dello stesso architetto. “Il regno di Dio è dentro di voi”, dice Gesù (Luca 17:21). Gesù di Nazaret è il capolavoro dello Spirito. E lo corona, resuscitato, ricolmo di potere e di gloria, versando il suo Spirito sulla Chiesa e nel mondo (Pentecoste). Adorazione a sfondo vocazionale che mette al centro la famiglia e l'eucarestia. E ogni cristiano è offerta, essendo membro vivo del corpo di Cristo. In preghiera con Gesùvisualizza scarica. Il sole di giustizia non è un sole giusto; è un sole che giustifica, che porta il perdono, salvezza, salute, vita … sulle proprie ali. Prima della risurrezione, Gesù possiede un corpo individuale opera dello Spirito Santo e della Vergine Madre. La sua fiducia in Abba è senza limiti, la sua dipendenza a Dio è totale , il Suo abbandono cieco e assoluto alla volontà divina. E Tu, o Padre, proteggi la tua povera creatura, coprila con la tua ombra, contempla in essa solo l’ Amato, nel quale hai riposto tutte le tue soddisfazioni “(Elevazione a SS.Trinidad). Colui che fa la volontà del Padre è mio fratello, mia sorella, mia madre “(Mt 12,48 ss.) Prega per noi come nostro sacerdote, prega in noi per essere nostro capo, è chiamato da noi come nostro Dio . Gesù lo aveva già annunciato nel suo sermone sull’Eucaristia: “È lo Spirito che dà vita” (Gv 6,63). For graces received, please to address to: Suore Adoratrici del SS. Eucaristia significa letteralmente azione di grazie. Questo è il miglior esercizio del reale sacerdozio. Ma invece di scoraggiarmi dico a me stessa: Dio non può ispirare desideri irrealizzabili; quindi, nonostante la mia piccolezza, posso aspirare alla santità.