Il colore in alto rappresenta i valori più alti, il colore centrale rappresenta i valori medi e il colore in basso rappresenta i valori più bassi. Ciò significa che nei casi in cui due regole di formattazione condizionale sono in conflitto tra loro, viene applicata la regola che si trova più in alto nell'elenco e non viene applicata la regola che si trova più in basso nell'elenco. Conclusioni. Seconda regola: se uno dei due pagamenti non soddisfa il budget dell'acquirente, le celle B4 e B5 vengono formattate di rosso. Questo metodo può essere modificato scegliendo la definizione dell'ambito per campo corrispondente o per campo valore, tramite il pulsante di opzione Applica regola formattazione a, la finestra di dialogo Nuova regola di formattazione o la finestra di dialogo Modifica regola di formattazione. Nota: Nella gerarchia di dati l'elemento figlio non eredita la formattazione condizionale dall'elemento padre e l'elemento padre non eredita la formattazione condizionale dall'elemento figlio. Questo perché invece di applicare le regole predefinite di Excel, potete impostare le vostre condizioni. Una scala a tre colori consente di confrontare un intervallo di celle utilizzando gradazioni di tre colori. 2 Answers. Nota: Se è stata usata una formula nella regola che applica la formattazione condizionale, potrebbe essere necessario modificare i riferimenti di cella nella formula dopo avere incollato la formattazione condizionale. Nel gruppo Stili della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi fare clic su Gestisci regole. È possibile cancellare la formattazione condizionale da celle selezionate o dall'intero foglio di lavoro. Un formato condizionale applicato a ogni cella di questo foglio di lavoro applica un'ombreggiatura blu a righe alterne a un intervallo di celle. Nel gruppo Tabelledella schedaHome fare clic su Regole Primi/Ultimi. Iniziare la formula con un segno di uguale (=). Queste voce della Formattazione condizionale assieme a Set icone, permette di ottenere risultati di analisi con tecniche diverse: si tratta di strumenti che consentono di evidenziare i rapporti fra i dati, le loro variazioni e la loro distribuzione. Incluso in tutti i pacchetti Microsoft 365: usa Excel per creare tabelle e organizzare i tuoi dati! Tuttavia, la formattazione condizionale in un rapporto di tabella pivot prevede alcune considerazioni aggiuntive: Alcuni formati condizionali non funzionano con i campi nell'area Valori di un rapporto di tabella pivot. In questo esempio, le celle che contengono i numeri di ID di dipendenti che hanno certificati con data di scadenza entro 60 giorni sono formattate in giallo e i numeri di ID dei dipendenti con certificati scaduti sono formattate in rosso. Queste operazioni possono influire sulla precedenza delle regole di formattazione condizionale creando una nuova regola di formattazione condizionale per le celle di destinazione, basata sulle celle di origine. Vengono selezionate tutte le celle che contengono le stesse regole di formattazione condizionale. Con le tabelle pivot vi basterà inserire i dati nel contesto e filtrarli attraverso le informazioni per voi rilevanti, e questo in pochissimi clic. Per altre informazioni, vedere Modificare il tipo di riferimento (relativo, assoluto o misto). Fare clic su Formato applicato a tutte le celle in base ai relativi valori in Selezionare un tipo di regola. Se le opzioni desiderate non compaiono, è possibile usare una formula per stabilire le celle da formattare. Cambiare alcuni valori, come il tasso percentuale annuale, la durata del prestito, l'acconto e l'importo dell'acquisto per vedere cosa accade con le celle cui è stata applicata la formattazione condizionale. In Excel, il programma di Microsoft dedicato ai fogli elettronici, la formattazione condizionale è disponibile dalla versione 2007. Una scala a due colori consente di confrontare un intervallo di celle mediante una gradazione di due colori. Cliccate di nuovo su “OK” per salvare la regola modificata per l’intervallo di celle selezionato. Per assicurarsi che la formattazione condizionale venga applicata a tali celle, usare are la funzione VAL o SE.ERRORE per restituire un valore (come 0 o N/D) anziché un valore di errore. Nel gruppo Stile della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale e quindi scegliere Regole Primi/Ultimi. Per semplificare la ricerca di celle specifiche all'interno di un intervallo di celle, è possibile formattare tali celle in base a un operatore di confronto. I colori corrispondono ai valori in modo intuitivo, vale a dire che le temperature più alte sono nei colori arancio/rosso, mentre le più basse sono nei colori giallo/verde. L'impostazione predefinita è 3 semafori (senza bordo). La regola applica questa formula: =RESTO(RIGA(),2)=1. Le regole che si trovano all'inizio dell'elenco hanno la precedenza rispetto a quelle che si trovano alla fine. Nella scheda Home fare clic su Formattazione condizionale > Nuova regola. Formattare un valore di data, ora o numerico:    Selezionare Numero e quindi immettere un valore Minimo e un valore Massimo nella casella di riepilogo Valore. Selezionare la regola duplicata, quindi fare clic su Modifica regola. Nel gruppo Tabelle della scheda Home fare clic su Regole evidenziazione celle. Fare clic sul pulsante Analysis Lens veloce In un foglio di lavoro di un inventario ordinato per categorie è ad esempio possibile evidenziare in giallo i prodotti per i quali sono disponibili meno di 10 articoli. Nell'esempio mostrato di seguito la formattazione condizionale viene usata nella colonna relativa agli istruttori per trovare gli istruttori che tengono più corsi (i nomi degli istruttori duplicati sono evidenziati in rosso chiaro). La formattazione condizionale in Excel ti aiuta a visualizzare i dati. Potrebbe essere necessario regolare la larghezza della colonna per includere l'icona. L'esempio seguente illustra l'uso di due regole di formattazione condizionale. In questo articolo, introdurrò i passaggi per creare il diagramma di Gantt mediante la formattazione condizionale. L’utilizzo di formule personalizzate vi offre ancora maggiore flessibilità nella formattazione condizionale di Excel. Le versioni precedenti di Excel non mostrano alcune opzioni della formattazione condizionale come le Barre dei dati e i Set di icone. Questa formula viene usata per verificare le celle nella colonna B (celle B2:B15). Per specificare una percentuale superiore o inferiore, immettere un numero e quindi selezionare la casella % dell'intervallo selezionato. Please start a New Thread if you're having a similar issue. È possibile specificare le impostazioni relative alla posizione e un colore per l'asse. Vi farà risparmiare tempo aiutandovi nell'analisi della vostra raccolta di dati. I formati selezionati vengono visualizzati nel riquadro Anteprima. Download: Esempi di formattazione condizionale in Excel. Per impostazione predefinita, le nuove regole vengono sempre aggiunte all'inizio dell'elenco, pertanto hanno la precedenza rispetto alle altre. Selezionate in seguito “Gestisci regole” e infine “Modifica regola”. Una barra più lunga rappresenta un valore più elevato e una barra più corta rappresenta un valore inferiore. Per modificare il metodo di definizione dell'ambito per i campi dell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot, è possibile utilizzare il pulsante Opzioni di formattazione visualizzato accanto ai campi di una tabella pivot a cui è applicata una formattazione condizionale. Rating. La formula deve restituire un valore di data, ora o numerico. o premere CTRL+Q. Suggerimento: Fare doppio clic su Copia formato se si vuole continuare a usare il pennello per incollare la formattazione condizionale in altre celle. Oppure in un foglio di lavoro di riepilogo relativo ai negozi al dettaglio è possibile identificare tutti i negozi con profitto superiore al 10%, volumi di vendita inferiori a 100.000 euro e della regione "Sudest". Fare clic su qualsiasi cella con il formato condizionale che si desidera trovare. Le sfumature di colore rappresentano valori maggiori o minori. Campo corrispondente   : Fare clic su Tutte le celle con gli stessi campi. Here are the instructions how to enable JavaScript in your web browser. FORMATTAZIONE CONDIZIONALE EXCEL. Accertarsi che il valore in Minimo sia minore del valore in Punto intermedio che, a sua volta, deve essere minore del valore in Massimo. Per valutare solo la prima e la seconda regola, selezionare la casella di controllo Interrompi se Vera per la seconda regola. Formattare il risultato di una formula:    Selezionare Formula e quindi immettere un valore per Minimo, Punto intermedio e Massimo. formule excel formattazione condizionale convalida formule matriciali. Verranno ignorate le regole successive nell'ordine di precedenza se sono vere. In caso contrario, l'intervallo di celle non viene formattato. Selezionare il comando, ad esempio Primi 10 elementi o Ultimi 10 %. For full functionality of this site it is necessary to enable JavaScript. Evidenzia le celle che contengono testo parziale utilizzando la formattazione condizionale. So che puoi copiare la formattazione condizionale in un singolo foglio selezionando le nuove celle, ma non ricordo che sia possibile selezionare celle su più fogli. Viene visualizzata la finestra di dialogo Modifica regola di formattazione. foglio di lavoro. La sfumatura del colore rappresenta i valori maggiori, medi o minori. Per interrompere l'uso del pennello, premere ESC. In molti casi il valore predefinito di Punto intermedio, ovvero 50%, consente di ottenere i risultati migliori, ma è possibile modificare tale valore in base a specifiche esigenze. Queste restrizioni sono menzionate nelle altre sezioni di questo articolo, ove applicabile. Formattare una percentuale:    Selezionare Percentuale e quindi immettere un valore per Minimo, Punto intermedio e Massimo. Per formattare le celle con valore superiore o inferiore a una, due o tre deviazioni standard di tutte le celle dell'intervallo, selezionare una deviazione standard. Quando il numero è 0 il colore è sempre rosso. Selezionare una scala a tre colori. La dimensione dell'icona visualizzata dipende dalla dimensione del carattere usato nella cella. Suggerimento: Se alcune celle della selezione contengono una formula che restituisce un errore, la formattazione condizionale non vi viene applicata. Selezionare Utilizza una formula per determinare le celle da formattare in Selezionare un tipo di regola. I valori validi sono compresi tra 0 (zero) e 100. Suggerimento: È possibile ordinare le celle che hanno uno di questi formati in base al colore usando il menu di scelta rapida. Selezionare il comando, ad esempio Tra, Uguale a Testo che contiene o Data corrispondente a. Immettere i valori che si desiderano utilizzare, quindi selezionare un formato (riempimento, testo o bordo) e infine fare clic su OK. È possibile trovare i valori massimi e minimi in un intervallo di celle in base a un valore soglia specificato. La regola duplicata viene copiata e visualizzata nella finestra di dialogo. Selezionare un set di icone. Per definire l'ambito per campo corrispondente:    Fare clic su Tutte le celle che mostrano i valori di . Se desiderate impostare la formattazione condizionale sulla base di regole, avrete a disposizione un procedimento leggermente più flessibile rispetto a quello in base alle condizioni. Dal momento che le due regole sono in conflitto, è possibile applicare una sola regola. Le regole che si trovano all'inizio dell'elenco hanno la precedenza rispetto a quelle che si trovano alla fine. Topic: Comprendere i dati in una vista con formattazione condizionale | it - 412 - 37195 È inoltre possibile immettere una formula che restituisce testo. Usare questo metodo se si vuole selezionare. Selezionare il duplicato, quindi selezionare Modifica regola. Creare la regola e specificare le opzioni per il formato, quindi fare clic su OK. È possibile selezionare tipi diversi per Minimo e Massimo. Per altre informazioni, vedere Modificare il tipo di riferimento (relativo, assoluto o misto). Usare il comando Vai a formato speciale per trovare solo le celle con un formato condizionale specifico o tutte le celle con formati condizionali. Nella scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Trova e seleziona, quindi scegliere Vai a formato speciale. Se si vuole che Excel modifichi i riferimenti per ogni cella dell'intervallo selezionato, usare i riferimenti di cella relativi. Eseguire una delle operazioni seguenti: Formattare i valori minimo e massimo:    Selezionare un Punto intermedio. L'intervallo di valori predefinito ha la stessa dimensione per tutte le icone ma è possibile modificarlo in base a specifiche esigenze. Selezionare il comando, ad esempio Primi 10 elementi o Ultimi 10%. Tutte le celle con una determinata etichetta di valore: fare clic su Tutte le celle che mostrano i valori di . Per specificare la formattazione da applicare alle barre con valori negativi, fare clic su Valore negativo e asse e quindi, nella finestra di dialogo Impostazioni valore negativo e asse, scegliere le opzioni per il riempimento e il bordo delle barre con valori negativi. Le scorciatoie di Excel permettono di sbrigare in minor tempo il lavoro con i fogli di calcolo di Microsoft, ma bisogna conoscerle. Nella scheda Home scegliere Formattazione condizionale > Cancella regole > Cancella regole dal foglio intero. Viene visualizzata la finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale. Il programma di fogli di calcolo di Google basato su cloud, Fogli Google o Google Sheets, consente agli utenti di impostare la formattazione automatica delle celle. Offri ai tuoi clienti servizi professionali e affidabili con l'hosting di IONOS. Per assicurarsi che la formattazione condizionale venga applicata a tali celle, usare are la funzione VAL o SE.ERRORE per restituire un valore (come 0 o N/D) anziché un valore di errore. Suggerimento: Se alcune celle della selezione contengono una formula che restituisce un errore, la formattazione condizionale non vi viene applicata. A tale scopo, nascondere le icone selezionando Nessuna icona cella nell'elenco a discesa accanto all'icona durante l'impostazione delle condizioni. Nel gruppo Stile della scheda Home fare clic sulla freccia accanto a Formattazione condizionale, scegliere Barre dei dati e quindi selezionare l'icona di una barra dei dati. Hai voglia di imparare Excel? Nota: Analisi rapida non è disponibile in Excel 2010 e versioni precedenti. È consigliabile verificare la formula per accertarsi che non restituisca un valore di errore. Il puntatore assume la forma di un pennello. - ASAP Utilities, descrizione dei nostri strumenti per Excel - Free Excel tools Sono disponibili molte condizioni predefinite ed è anche possibile crearne di personalizzate, anche usando una formula che restituisca vero o falso. In base alla necessità, potete formattare solo valori univoci oppure valori maggiori e inferiori. Per garantire la compatibilità con le versioni di Excel precedenti a Excel 2007, è possibile selezionare la casella di controllo Interrompi se Vera nella finestra di dialogo Gestisci regole per simulare la visualizzazione della formattazione condizionale nelle versioni precedenti di Excel che non supportano più di tre regole di formattazione condizionale o più regole applicate allo stesso intervallo. Da Excel 2007, l’applicazione della formattazione condizionale è molto più semplice rispetto a versioni più vecchie e offre molte opzioni pronte all’uso, ma attraverso l'uso delle formule e funzioni Excel le combinazioni diventano infinite. Il video seguente illustra le nozioni di base sull'uso delle formule con la formattazione condizionale. Dal momento che 0 corrisponde a FALSO e 1 corrisponde a VERO, vengono formattate tutte le righe con numerazione dispari. La scala di colori selezionata viene mostrata nella casella Anteprima. Quando si usa la formattazione condizionale, si configurano regole usate da Excel per determinare quando applicare la formattazione condizionale. La formattazione condizionale consente di evidenziare facilmente le celle o gli intervalli di celle interessanti, dare risalto ai valori insoliti e visualizzare i dati con barre dei dati, scale dei colori e set di icone che corrispondono a specifiche variazioni nei dati. In una scala di colori verde, giallo e rosso è possibile, ad esempio, specificare che le celle contenenti i valori maggiori devono essere di colore verde, quelle contenenti i valori medi devono essere di colore giallo e quelle contenenti i valori minori devono essere di colore rosso. Per impostazione predefinita, le nuove regole vengono sempre aggiunte all'inizio dell'elenco, pertanto hanno la precedenza rispetto alle altre. Suggerimento: Se alcune celle dell'intervallo contengono una formula che restituisce un errore, la formattazione condizionale non vi viene applicata. In Applica regola a, se si vuole modificare l'ambito per i campi nell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot, procedere come segue: Per definire l'ambito per selezione:    Fare clic su Celle selezionate. Per scegliere i valori Minimo e Massimo per una scala di colori, fare clic su Colore barra. Vogliamo usare un colore di sfondo giallo per contrassegnare i cartellini con scadenza entro 60 giorni ma non ancora scaduti e un colore di sfondo rosso per i cartellini scaduti. Nella finestra popup visualizzata, nella scheda Formattazione spostare il mouse sulle diverse opzioni per vedere un'anteprima dinamica dei dati e quindi fare clic sull'opzione di formattazione desiderata. Per guardare un video che illustra come usare Analisi rapida per applicare la formattazione condizionale, vedere Video: Usare la formattazione condizionale. La regola duplicata viene copiata e visualizzata nella finestra di dialogo. Fare clic su qualsiasi cella in cui non sia presente un formato condizionale. Formattazione condizionale su un’intera riga del foglio Excel - 8.942 views Layout di pagina e carta intestata sul foglio di lavoro - 7.670 views Come organizzare un elenco dati in un Foglio di Excel (1) - … Verrà applicata la prima regola vera nell'ordine di precedenza. Durante la modifica del foglio di lavoro, è possibile copiare e incollare i valori delle celle che presentano formati condizionali, ricopiare formati condizionali in un intervallo di celle o utilizzare Copia formato. Questo metodo di formattazione permette agli utenti di visualizzare quantità di dati complessi o elevati. Fare clic sul pulsante Analisi rapida Find helpful customer reviews and review ratings for La formattazione condizionale in Excel - Collana "I Quaderni di Excel Academy" Vol. Per aggiungere un nuovo formato condizionale basato su un formato già incluso nell’elenco, selezionare la regola, quindi fare clic su Duplica regola. Infine, inserite la formula nel text box, stabilite il formato desiderato e cliccate su “OK”. Formattazione 2. In Applica regola a, se si desidera modificare l'ambito per i campi nell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot per: Selezione: fare clic su Celle selezionate. che viene visualizzato nella parte inferiore destra dei dati selezionati. Nota: Se è stata usata una formula nella regola che applica la formattazione condizionale, potrebbe essere necessario modificare i riferimenti relativi e assoluti contenuti nella formula dopo avere incollato la formattazione condizionale. In questa lezione vedremo come utilizzare la Formattazione Condizionale di Excel. Si possono ad esempio trovare i 5 prodotti più venduti in un rapporto regionale, il 15% dei prodotti meno venduti in un sondaggio clienti o i 25 stipendi più alti in reparto. È possibile creare, modificare, eliminare e visualizzare tutte le regole di formattazione condizionale della cartella di lavoro usando la finestra di dialogo Gestione regole formattazione condizionale (nella scheda Home fare clic su Formattazione condizionale e quindi su Gestisci regole). Il riquadro Formattazione condizionale viene visualizzato a destra dei dati. È ad esempio possibile selezionare un numero per Minimo, un percentile per Punto intermedio e una percentuale per Massimo. Ogni icona rappresenta un intervallo di valori. I valori validi sono compresi tra 1 e 1000. Viene visualizzata la finestra di dialogo Nuova regola di formattazione. È possibile trovare i valori superiori o inferiori a una deviazione media o standard in un intervallo di celle. Modificate il valore “>” per la freccia rivolta verso l'alto da “0” a “5” e cliccate su “OK”: Adesso apparirà la finestra di dialogo “Gestione regole formattazione condizionale”. Accertarsi che le soglie si trovino in sequenza logica, dal valore massimo al valore minimo e dall'alto in basso. Viene visualizzata la finestra di dialogo Modifica regola di formattazione. La formula deve essere assegnata al primo valore dati nella colonna B, che è B2. Le scale di colori sono guide visive che agevolano l'interpretazione della distribuzione e della variazione dei dati. La lunghezza massima delle stringhe è 255 caratteri. È possibile selezionare tipi diversi per Minimo, Punto intermedio e Massimo. Creare dei grafici a barre all’interno delle celle che contengono i numeri è velocissimo! Conditional formatting Excel Thread starter scouse13; Start date May 2, 2010; Status This thread has been Locked and is not open to further replies. Nella tabella seguente vengono riepilogate tutte le condizioni possibili per le prime tre regole: La regola uno verrà applicata e le regole due e tre verranno ignorate. Dal momento che le due formattazioni non sono in conflitto, vengono applicate entrambe le regole. Ecco come vengono applicate le regole, prima quando non sono in conflitto e poi quando sono in conflitto: Le regole sono in conflitto     È il caso ad esempio in cui una regola imposta il colore del carattere di una cella su rosso e un'altra regola imposta il colore del carattere della stessa cella su verde. L'esempio mostrato di seguito usa barre di dati per evidenziare valori positivi e negativi significativi. Free 2-day shipping. Ad esempio, in una scala di colori verde e giallo è possibile specificare che le celle contenenti un valore maggiore siano di colore verde più intenso, mentre quelle con un valore minore siano di colore giallo più intenso. Con la stessa velocità Pivot può... Gli elenchi a discesa vi consentono di redigere tabelle in Excel con maggiore professionalità, facilità e con minor predisposizione agli errori, ma di tanto in tanto anche i menu a discesa si devono modificare. Usare un set di icone per annotare e classificare i dati in un numero di categorie compreso tra tre e cinque, separate da un valore soglia. Una scala a due colori consente di confrontare un intervallo di celle usando una sfumatura di due colori. Read honest and unbiased product reviews from our users. Selezionare Home>Formattazione condizionale> Gestisci regole, quindi nella finestra di dialogoGestione regole di formattazione condizionale selezionare una regola inclusa nell’elenco e quindi selezionare Duplica regola. L'eliminazione della regola di formattazione condizionale non comporta l'eliminazione della formattazione manuale per l'intervallo di celle. I valori più elevati conterranno il colore verde, mentre i valori più bassi saranno rappresentati nelle tonalità del rosso. Per la formattazione condizionale in un rapporto di … Formattare il risultato di una formula     Selezionare Formula e quindi immettere un valore per Minimo e Massimo. Per la formattazione condizionale in un rapporto di tabella pivot ci sono altre considerazioni da fare. È ad esempio possibile scegliere un numero per Minimo e una percentuale per Massimo. Posizionare il puntatore del mouse sulle icone delle scale di colori per vedere quale icona rappresenta una scala a tre colori. Se le condizioni sono vere, l'intervallo di celle viene formattato. Per scegliere altri colori o creare un colore personalizzato, fare clic su Altri colori. Nota: Non è possibile formattare in modo condizionale i campi dell'area dei valori di un rapporto di tabella pivot in base a testo o date, ma solo in base a numeri. Per modificare un formato condizionale, attenersi alla procedura seguente: Verificare che nella casella di riepilogo Visualizza regole di formattazione per sia selezionato il foglio di lavoro, la tabella o il rapporto di tabella pivot appropriato.