Orizzontescuola – 17/11/2020 - Laura Biarella La Sezione Lavoro della Corte di Cassazione (Ordinanza 12.11.2020, n. 25613) ha confermato le statuizioni della Corte di Lussemburgo, secondo cui vanno disapplicate quelle clausole dei contratti collettivi nazionali compatto scuola, che escludono il riconoscimento della anzianità di N. 297/1994 CON L’ART.3 COST.. Corte d’Appello di Roma, sez. L’istanza di ricostruzione carriera è riservata al personale docente e Ata, assunto con contratto a tempo indeterminato nella scuola pubblica e che ha superato l’anno di prova. Come già affermato dalle Sezioni Unite (Cass., S.L., n. 9966 del 2017) nel sistema così delineato, la scuola statale e quella paritaria devono garantire i medesimi standard qualitativi“. lavoro, ordinanza 9.11.2020, Est. riconoscimento servizio scuola paritaria 2020 Finalmente, questa sentenza ci avvicina un po’ di più al resto d’Europa. I docenti che hanno prestato servizio presso gli istituti paritari hanno il diritto di vedersi valutato il punteggio maturato nel corso della ricostruzione di carriera e mobilità. La legge 62 del 2000 ha stabilito (al comma 7 dell'articolo 1) che, dopo tre anni dalla sua entrata in vigore, le varie tipologie di scuole non statali previste dall'ordinamento allora vigente (autorizzate, legalmente riconosciute, parificate, pareggiate…) sarebbero state ricondotte a due: scuole paritarie e scuole non paritarie. Tale equiparazione però riguarda il riconoscimento del titolo di studio e la qualità del servizio offerto ma non si estende al rapporto di lavoro. Operare diversamente significa, secondo i legali, far ricadere l’inadempimento datoriale (eventualmente imputabile al direttore della scuola paritaria), sul lavoratore in buona fede. SERVIZI DI INSEGNAMENTO PRESTATI PRESSO LA SCUOLA PARITARIA. VALUTABILITA’ AI FINI DELLA MOBILITA’ E RICOSTRUZIONE CARRIERA. 5. alle medesime conclusioni è pervenuta la giurisprudenza amministrativa che, sia pure in altro contesto (riconoscimento dell’anzianità ai fini della mobilità territoriale), dopo avere evidenziato la diversità di status fra i docenti della scuola statale, della scuola paritaria e … I Tribunali riconoscono l’integrale servizio … Nella sentenza per il riconoscimento del punteggio della scuola paritaria, la ricorrente, docente di scuola secondaria di primo grado inserita nella GAE della Provincia di Palermo, aveva presentato la domanda di mobilità per avvicinarsi alla sede di residenza del padre, riconosciuto portatore di handicap grave ex art. unisciti al canale MSA Si attende nei prossimi giorni l’uscita del nuovo bando di concorso ATA per la creazione delle nuove graduatorie […] Sapere la differenza tra le scuole paritarie e le scuole private. «Implicitamente – sottolinea – la sentenza del Tar Lazio riconosce il ruolo della scuola paritaria nell’unico sistema nazionale d’istruzione, definito dalla legge 62 e rimette nella giusta posizione i diritti di chi insegna in questi istituti. COMPATIBILITA’ DELL’ART.485 D.LGS. Scuola, porte aperte ai prof italiani abilitati in Romania. Il servizio prestato nelle scuole paritarie deve essere equiparato a quello svolto nelle scuole pubbliche: a sancirlo una recente sentenza del Tar. riconoscimento punteggio servizio itp depennati da seconda fascia. servizio scuola paritaria graduatoria interna 2020. da | Feb 6, 2021 | Senza categoria | 0 commenti Il Consiglio di Stato, con diverse ordinanze cautelari rese nello scorso mese di marzo, ha accolto gli appelli cautelari presentati dal nostro staff legale in riferimento al riconoscimento, in capo ai docenti, del servizio pre-ruolo prestato nelle scuole paritarie per violazione della L. n. 62 del 2000, della L. n. 107 del 2015, del D.M. English version. A breve l’aggiornamento delle graduatorie ATA valide per il triennio 2021-2024. RICORSO per il riconoscimento del punteggio relativo al servizio svolto presso la scuola paritaria nella stessa misura in cui viene valutato il servizio svolto nelle scuole statali. Servizio nelle scuole paritarie e riconoscimento del punteggio ai fini della ricostruzione di carriera. Il mancato riconoscimento del suddetto servizio pregiudica gravemente il docente sotto due diversi profili, ovvero sia in sede di mobilità che in sede di ricostruzione della carriera. La procedura di mobilità scolastica, anche per il prossimo triennio 2019/20, 2020/21 e 2021/22, non ha riconosciuto il servizio pre-ruolo prestato nelle scuole paritarie. Il Miur riconosce solo parzialmente il servizio pre-ruolo svolto presso la scuola statale negando del tutto il riconoscimento dei servizi prestati presso la scuola paritaria. Riconoscimento punteggio Scuola Paritaria – Mobilità 2016/2017. Fioccano le sentenze sul riconoscimento del servizio svolto ... per rivendicare la valutazione di ben 15 anni svolti nella scuola paritaria, per un totale di 90 punti. In sede di domanda… Leggi tutto Ancora una vittoria dello studio Legale BFI sul fronte Scuola. I docenti che abbiano conseguito l’abilitazione all’insegnamento all’estero (Paesi UE e Non UE) e vogliano esercitare in Italia la professione di docente, possono chiedere il riconoscimento del titolo professionale ai sensi della direttiva della direttiva 2013/55/UE, recepita in Italia con il decreto legislativo n. 15 del 28 gennaio 2016. Il riconoscimento del servizio prestato in scuola non statale paritaria è apprezzato in quanto periodo costituente un’esperienza professionale del tutto corrispondente ad equivalente servizio prestato nella scuola statale (identici gli ordinamenti, identica la prestazione docente, identico il valore del titolo di studio rilasciato). determinato, lo stesso non può che tradursi nel relativo punteggio, seppure i contributi sono in corso di versamento. Il termine per aderire al ricorso è fissato al 31 Dicembre 2020. In questo senso si sono espressi diversi tribunali (vedi Tribunale di Salerno … Tribunale di Napoli – Ordinanza n. 16877-2016 del 06 settembre 2016. – il riconoscimento della precedenza ex art. Il Giudice del Lavoro di Treviso, infatti, accoglie in pieno le ragioni esposte con estrema perizia dai legali Anief e rileva come “l’esclusione del punteggio, ai fini della mobilità, per il servizio prestato nella scuola paritaria, differentemente di quanto accade per il servizio prestato nella scuola … L’attribuzione di maggior punteggio potrebbe significare, necessariamente, maggiori sbocchi professionali in ordine all’accesso ad incarichi di supplenza in quanto potrebbero essere scavalcati colleghi con punteggio più alto, beneficiando dell’intero riconoscimento del servizio prestato nella scuola paritaria. Ricostruzione della carriera del personale docente e Ata assunto con contratto a tempo indeterminato. A sancirlo la Corte di Cassazione con le Sentenze N. 31149 e 31150 del 2019. Occorre rilevare che esistono diverse sentenze che hanno riconosciuto l'illegittimità del CCNI mobilità nella misura in cui non prevede la valutazione del servizio svolto nelle scuole paritarie. 33, commi 5 e 7 della L. 104/92, per l’assistenza del genitore gravemente disabile, in ambito di mobilità interprovinciale (per approfondimento clicca qui); – il riconoscimento del punteggio per il servizio pre-ruolo prestato nella scuola paritaria (per approfondimento clicca qui); Created with Sketch.