partizione nei vari campi di frequenza. Per la sola vetrocamera si stima un potere fonoisolante di Rw=32 dB, tale valore si mantiene costante per l’intero serramento (telaio in alluminio + vetro4/12/4) purché il livello di tenuta all’aria del serramento sia massimo (classe IV). Nella maggior parte delle stanze, ogni 6 mesi, sarà sufficiente rimuovere la polvere e la sporcizia dal telaio e dall’anta del serramento. A questo punto, il programma esegue un rapido calcolo utilizzando per il calcolo della trasmittanza termica anche il contributo dell' oscurante , può darsi che se il semaforo fosse rosso la tipologia possa rientrare nei limiti Uw , il semaforo diventerà verde ed avrà affianco il simbolo del serramento con oscurante . In questo caso, sia dall’interno che dall’esterno, sarà visibile tutto il profilo sia dell’anta che del telaio. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Da un punto di vista termico la soluzione non è ancora ottimale, ma sicuramente migliore rispetto al Caso 1. Se si prende come riferimento l’isoterma dei 13 ° C, si nota come questa parta dalla metà della spalletta, per poi congiungersi al serramento posizionato a filo interno della muratura. 20+20 mm; cappotto esterno in EPS sp. 02 89626131 – P.IVA e C.F. Pertanto la trasmittanza termica ottenuta su tale serramento campione/normalizzato si può applicare a tutte le finestre aventi qualunque dimensione, maggiore o … L’aspetto pratico può riguardare: il grado di apertura dell’anta e la protezione dagli agenti atmosferici (pioggia, vento, sole). C’è chi ancora si ostina a credere che un serramento “sospeso” nel coibente al primo colpo di vento venga giù. Posizione del serramento nel muro: Serramenti in luce, in mazzetta o a filo interno? Quali sono i Codici Tributo Superbonus 110% per la compensazione del credito. In queste costruzioni infatti gli spessori di coibente sono talmente importanti che eventuali ponti termici non corretti rappresentano buona parte delle dispersioni! Per ottenere il 110%, hai bisogno di professionisti che possano seguirti sia dal punto di vista fiscale che tecnico. In questo modo non esistono risvolti del coibente in spalletta e quindi, anche il lavoro del cappottista è semplificato; questo si traduce in minori costi da affrontare! Non sarà un articolo tecnico ma un articolo ricco di spunti per te che devi scegliere le tue nuove finestre. Il Caso 2 prevede il posizionamento del serramento in corrispondenza della metà della muratura. In questo articolo ti parlo proprio dei diversi posizionamenti nella parete e ti mostro come appaiono le diverse soluzioni. Per il serramentista la posa è abbastanza semplice, non richiede particolari attenzioni, ne controtelai realizzati ad hoc! Serramento in luce significa che questo occupa tutta la luce architettonica cioè tutto il foro della parete. Controfinestra. Il Caso 1 prevede il posizionamento del serramento a filo interno della muratura. Ripeto questa è una semplificazione che ho voluto fare solo per concludere il discorso legato alle differenze tra i diversi posizionamenti ma una valutazione seria va fatta considerando caratteristiche della parete, del serramento e con calcoli e  analisi termiche. Consulente e Artigiano Certificato PassivHaus, GLI SPECIALISTI DELLA CESSIONE DEL CREDITO E DELLE DETRAZIONI PER LA CASA CHE DA ANNI AIUTANO LE PERSONE A SFRUTTARE LE AGEVOLEZIONI FISCALI. Per il serramentista questa soluzione richiedere la realizzazione di un controtelaio ad hoc, e la posa può risultare un attimo più laboriosa, ma nulla di che temere! È un normale serramento aggiuntivo rispetto ad uno già esistente. Come si nota dall’immagine solo la parte più interna della parete ha una temperatura più alta (Colore rosso) rispetto alla restante parte. Gli infissi sono infatti strutture perimetrali rigide e fisse, ancorate al muro tramite viti e tasselli o attraverso un controtelaio in muratura. Grazie. E’ chiaro che questa soluzione ha senso quando lo spessore del coibente è tale da poter contenere quello del serramento e proteggerlo con un sormonto significativo. Ogni infisso funge da supporto a uno o più serramenti, consentendone l’apertura e la chiusura a battente, a vasistas, scorrevole o a libro. Numero di tipo, lotto, serie o qualsiasi altro elemento che consenta l'identificazione del prodotto da costruzione ai sensi La parte di parete con temperatura alta (Colore rosso) è a vista maggiore rispetto al Caso 1; Questo perché l’elemento debole della struttura, vale a dire il serramento, essendo posizionato più verso l’esterno, non “sposta” le temperature più basse verso l’interno. Va però sottolineato che, come già detto in precedenza, affinché sia realizzabile, lo spessore del coibente dev’essere importante. La sezione del muro è realizzata in questo modo : mattone esterno in cemento/argilla forati da 20cm, 8 cm di polestiliene intermedi e 10 di tufo interno. PROTEZIONE: protetta perché inserita nel foro e non completamente esposta, all’esterno il profilo è quasi invisibile e quindi protetto. Per fare questo devi contattarmi e compilare il modulo che trovi qui. Grazie. Dall’esterno il profilo del telaio è nascosto e si vede solo il profilo dell’anta mobile, l’eventuale zanzariera può essere nascosta, All’esterno rimane visibile tutto il profilo della finestra e anche la zanzariera se presente. Se stai progettando o ristrutturando la tua nuova casa avrai sentito nominare termini come “serramenti in luce” serramenti in mazzetta” oppure “serramenti a filo interno”. 01886850765 – REA MI 2545191, Il controtelaio è indispensabile o è possibile installare le finestre senza ricorrere a questo elemento tipico dell’edilizia italiana? Prendendo ancora una volta a riferimento l’isoterma dei 13 ° C, si nota come questa sia del tutto esterna alla muratura. La posizione ideale è in linea con il coibente. Sul lato verso l’interno la sigillatura è garantita da due prodotti. Il serramento presenta un valore di trasmittanza termica molto ridotta, con Uf del profilo fino a 1,0 W/m2K, e si può raggiungere un valore Uw fino a 0,76 W/m2K. Al contrario, una finestra posizionata a filo esterno, invece, crea un barriera prima che il freddo possa giungere verso l’interno. Oltre a conoscere i materiali e le linee guida per una corretta posa in opera dei serramenti, è importante conoscere la normativa sulla posa in opera degli infissi.Di seguito proponiamo un utile elenco delle più importanti leggi e protocolli tecnici che definiscono la scelta e l’installazione del serramento nell’ambito dell’involucro edilizio. Grazie al nostro sistema di lavoro FinestreinPosa potrai vedere come appariranno le tue future finestre valutandone anche i dettagli. Un saluto. Scusi, in merito alla richiesta precedente, intendevo il corretto posizionamento del serramento. la sostituzione di un serramento con un altro serramento di stesso materiale e colore ma con diversa partizione delle ante ( da apribili a fisse e viceversa, ed anche misure/disegno del telaio diversi da quelle precedenti ) non comporta per caso una pratica comunale SCIA anzichè una CIAL in quanto viene a modificarsi il prospetto dell’edificio seppure minimamente? INFISSI E … Se immagini le tue nuove finestre non puoi evitare di pensare a come queste verranno posizionate all’interno della parete perché questo condizionerà tanti aspetti (pratico, estetico e termico). Salve Signor Alberti io starei realizzando una casa di nuova costruzione con muro cosi disposto partendo dall’interno: mattone forato 20cm, isolante 6+6 e mattone forato 15cm. 100 mm. ******************************************************************. A questi 48 mm bisogna togliere la battuta del controtelaio, almeno 10 mm. Hanno la funzione di creare un ulteriore ostacolo al fredd, ma questa soluzione è ora obsoleta e costosa, grazie alle attuali prestazioni offerte dal vetro camera Questa è una spiegazione molto semplice che però, per fare una valutazione corretta, deve tenere conto della presenza, posizione e entità dell’isolamento. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. PROTEZIONE: protetta perché inserita nel foro e non completamente esposta, profilo all’esterno poco visibile e quindi abbastanza protetto. Ne resterebbero quindi 30 mm. Un buon serramento deve garantire dunque un alto grado di isolamento acustico che dipende: dal tipo di vetro installato, che potrà essere semplice, con singola o doppia vetrocamera; dal numero di guarnizioni montate; dalla corretta posa in opera del giunto tra infisso e controtelaio e tra controtelaio e muratura. Può essere completamente all’esterno inglobato nel coibente oppure posizionato prima del coibente. Per dare questo effetto però vanno usati determinati modelli di finestre con profili minimali e adatti a dare questo effetto e la progettazione sarà completamente diversa rispetto alla posa di soluzioni più tradizionali. In questo modo il serramento è in parte nascosto e, dall’esterno, se ne vede solo una piccola parte. Superficie opaca del serramento costituita dal profilo m2 A g Superficie della vetrata m 2 L g Lunghezza del bordo vetro m Rw Potere fonoisolante di elementi di partizione dB D 2m,nT,w Isolamento acustico di facciata dB 1.4 Definizioni Questa posizione comporta, dal punto di vista pratico, il risvolto del coibente in spalletta, con circa 80 mm di spessore. APERTURA ANTA: l’anta si apre a 90°, di più se presente uno sguincio interno. Come partizione interna o come rivestimento esterno, il sistema 4F AF riproduce fedelmente l’immagine del progetto, sia nei materiali, sia nei dettagli costruttivi. C’è chi ha timore che lasciare un serramento a filo muratura esterna, o ancor di più nel coibente possa compromettere tenuta e isolamento termico. Buongiorno, fattibile è fattibile, bisognerebbe capire lo spessore del serramento e se ci sono eventuali oscuranti. Finestra posata a filo muro interno. Il serramento è un normale serramento in PVC da 72 mm, con vetro basso emissivo, ovviamente gas argon e distanziatore warm-edge, posto in opera su un controtelaio in legno. La posa qualificata del serramento è un'attività studiata specificatamente per andare a soddisfare le necessità dei posatori di serramenti, consentendo di ottenere un'installazione performante e garantita nel tempo, in linea con le normative vigenti. In questo blog ti parlerò di tutto ciò che puoi fare per avere le finestre dei tuoi sogni! Vediamo meglio nel dettaglio cosa succede! Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. La versione standard del modello prevede un triplo vetro con isolamento termico Uw pari a 0,77 W/m2K, adatto a case passive. I campi obbligatori sono contrassegnati *. Visione interna di serramento in mazzetta, Visione esterna di serramento in mazzetta, Dettaglio esterno di serramento in mazzetta con zanzariera nascosta. Ecco qui un’immagine che dovrebbe fugare, una volta per tutte, ogni dubbio! Posizione del serramento nel muro: come appaiono le diverse soluzioni. Serrament, Partner Schüco, produce serramenti in alluminio a Bergamo ad alte performance, moderni e funzionali. Meglio la porta blindata o il portoncino in legno? All’interno la finestra appare come una cornice senza coprifili, Dall’esterno il profilo del telaio e dell’anta sono quasi invisibili, E’ presente un davanzale più o meno profondo in base allo spessore della parete. Sarò schematica per essere il più chiara possibile! Il Caso 3 prevede il posizionamento del serramento in corrispondenza del filo esterno della muratura. Sei sicuro che le sue misure siano universalmente estendibili ad ogni tipo di misura e partizione, ... 8 – Maggiore è il grado di antieffrazione e di antiscasso, maggiore è la resistenza del serramento. In “mezzeria” (o centro spalletta) significa che il serramento è nel centro della parete e “in mazzetta” che è posizionato su una parete costruita “a elle” che ha quindi una battuta che accoglie il serramento. Contattaci per un preventivo! Troverai spunti, ispirazioni e riflessioni ma non potrò darti la soluzione al tuo specifico caso. Questa soluzione resta a mio avviso il miglior compromesso tra praticità e prestazione, utilizzabile nella maggior parte delle costruzioni! Il corretto posizionamento del serramento è spesso e volentieri motivo di discussioni con progettisti e committenti. Fig.2 Comfort termico e benessere in casa . Infatti negli ultimi anni il quadro legislativo e normativo è diventato complesso ed articolato. Come ti ho detto sono veramente tante le esigenze da tenere in considerazione tra cui anche il tuo gusto personale. Quando sostituire le guarnizioni delle finestre è utile per eliminare gli spifferi? PROTEZIONE: più esposta perché posizionata all’esterno e quindi più esposta a pioggia, sole e vento. Vale quindi solo come termine di paragone! È possibile montare le finestre senza controtelaio? Come fa un’azienda di serramenti in legno a commettere tutti questi errori? 2 were here. Codice di identificazione unico del prodotto-tipo: 2. Sempre a vista d’occhio si nota come tutta la parte in muratura abbia una temperatura alta (Colore rosso).  dal posizionamento del serramento (in mazzetta o a filo muro)  dalle caratteristiche del controtelaio  dalle caratteristiche dei materiali di posa e dal loro impiego: in questo punto ricorda anche che se c’è uno strato isolante (cappotto) questo deve risvoltare fino al serramento. Concludendo, quindi, non è vero che la posizione del serramento è di scelta di poco conto, soprattutto se l’involucro è molto prestante e si vogliono ridurre quanto più possibile le dispersioni. Il serramento progettato e posato in questo modo apparirà come la cornice di un quadro minimale e pulita. Una finestra raso muro è solitamente una finestra invisibile “tutto vetro”, cioè dall’esterno rimane visibile praticamente solo il vetro e il profilo viene completamente nascosto, Visione interna di una finestra raso muro, Visione esterna di una finestra raso muro, Dettaglio interno di una finestra raso muro. Vorrei montare gli infissi a filo coibentante cosa ne pensa? Ma in soldoni cosa cambia? L’ideale è collocare sempre in corrispondenza del coibente! Avrà quindi coprifili sui 4 lati o comunque una cornice sul perimetro. Questa è una soluzione molto particolare, moderna e minimale. Prendendo ancora una volta a riferimento l’isoterma dei 13 ° C, si nota come questa sia quasi del tutto esterna alla muratura, e, se non per l’ultimo spigolo, “costretta” ad allinearsi con il serramento che resta sempre la parte più debole della struttura. Se anche tu vuoi avere la certezza di avere le finestre che stai immaginando senza dubbi e senza errori compila il form qui sotto e ti ricontatteremo entro 24ore. L’aspetto minimale è sottolineato dalle cerniere a scomparsa, non visibili sul lato interno Ti parlerò di come informarti, di come scegliere al meglio, di quali errori devi evitare, di come progettare le tue nuove finestre. Buongiorno. La parte in muratura è costituita da un laterizio porizzato, mentre il cappotto esterno è  in EPS additivato con grafite. 300 mm intonacata su entrambi i lati sp. Il significato del termine infisso è da ricercare nella funzione che questo elemento ha dal punto di vista architettonico. Pertanto vengono introdotti anche due ulteriori fattori che ... del potere fonoisolante in funzione del grado di tenuta all’aria del serramento. La parete è dritta e il serramento non rimane nascosto ma tutto a vista. Non solo serramento, dunque. Se invece sto realizzando una costruzione “al di fuori della norma”, magari da certificare con protocolli volontari, come ad esempio CasaClima o Passive House, ha senso, forse, pensare di posizionare il serramento nel coibente per ridurre al minino eventuali ponti termici. Quali sono i limiti di spesa Ecobonus infissi al 110% e al 50%? Questa particolare applicazione del serramento, quasi “sospeso” nel coibente, richiede sicuramente un minimo di accortezze in più da parte del serramentista che posa il controtelaio, ma anche del cappottista, poiché dovrà sagomare i pannelli in corrispondenza del controtelaio. Caso 1 – Serramento a filo interno muratura. Con il risvolto in spalletta il ponte termico è sicuramente minore, ma per risolverlo, bisogna andare oltre. Ma soprattutto, chi deve occuparsi della progettazione della posa in opera, In condominio serve la maggioranza per approvare i lavori rientranti nel Superbonus al 110%. Lei potrebbe seguire questi lavori? E’ in mazzetta anche in questo caso perché la parete ha la battuta che ne nasconde in parte il telaio all’esterno, Visione interna di finestra a filo interno. Sempre lo stesso principio. E’ presente un davanzale più o meno profondo. Ora suddividere gli ambienti e creare nuove geometrie senza appesantire gli spazi con opere murarie è possibile grazie a questo sistema completo di partizione dalle infinite potenzialità. Visione interna serramento in luce (appare uguale o simile alla versione in mazzetta dall’interno), Visione di serramento in luce dall’esterno, rimane a vista tutto il profilo e anche la zanzariera, Dettaglio di serramento in luce con zanzariera dall’esterno. Questa posizione da un punto di vista termico è sicuramente la migliore. Per intenderci: Se il cappotto ha uno spessore di 120 mm e il serramento 72 mm, resterebbero solo 48 mm. Si nasconde infatti quasi tutto il telaio mentre rimane visibile il profilo dell’anta mobile. Nella partizione mediana come isolante per la spalla si utilizza, al posto della malta, la schiuma elastica Elastoschaum. PROTEZIONE: protetta perché inserita nel foro  ma con tutto il profilo all’esterno molto visibile e quindi molto esposto alle intemperie. Il Caso 4 prevede il posizionamento del serramento nel coibente. I fori saranno tutti isolati sui 4 lati con successiva posa del davanzale in marmo. Questa posizione comporta, dal punto di vista pratico, seppure per qualche centimetro in meno, il risvolto del coibente in spalletta, sempre con 80 mm di spessore. Il serramento risulta complanare alla parete, incastonato nella stessa, senza sporgere. Sono cresciuta nel mondo delle finestre e porte fin da piccolina e sono un’appassionata di design e arredamento. Questa particolare applicazione del serramento, quasi “sospeso” nel coibente, richiede sicuramente un minimo di accortezze in più da parte del serramentista che posa il controtelaio, ma anche del cappottista, poiché dovrà sagomare i pannelli in corrispondenza del controtelaio. Per fare un paragone corretto si dovrebbero fare analisi termiche specifiche, questo non è però  lo scopo di questo articolo. Col passere del tempo, soprattutto per problemi di mancanza di quote sufficienti e di aspetto architettonico è rimasto sempre il gradino interno mentre, all’esterno, il dislivello tra pavimentazione e partizione intradossale delle suddette soglie si riduceva drasticamente a zero o … Esempio di DoP per un serramento in PVC secondo Regolamento UE 305/2011 e norma UNI EN 14351/1 DICHIARAZIONE DI PRESTAZIONE N. 0123-CPR – anno/mese/giorno 1. Il D.M. ANALISI DEL … Ecco cosa è previsto per la detrazione al. Dal punto di vista energetico questa è sicuramente la soluzione da preferire. ... -alla cinematica del movimento del principale elemento funzionale, Insieme alla mia famiglia gestisco un azienda di porte e finestre che da 33 anni si rivolge al cliente privato. Quando si parla di dimensioni degli infissi (porta-finestra), occorre distinguere tra luce netta ed ingombro del serramento.. E infine c’è  chi, non avendolo mai fatto, chiede cifre esorbitanti! Più basso è il coefficiente di trasmittanza, migliori sono le prestazioni del serramento. LA BOTTEGA DEL SERRAMENTO = QUALITÀ, DISPONIBILITÀ E RISPARMIO = ZERO PENSIERI! Posizione del serramento nel muro: L’aspetto termico. Soluzione moderna, minimale ed esclusiva. L’elemento vetrato si compone di una vetrocamera 4/12(Argon)/4 con telaio in alluminio a taglio termico. Da un punto di vista termico la soluzione non è ottimale, ma sicuramente la presenza di un controtelaio in legno, sormontato da 80 mm di coibente, scongiurano il rischio della formazione di condensa superficiale e/o muffa. Le eccellenti caratteristiche fisico-meccaniche rendono il sistema resistente al fuoco anche utilizzando profili con sezioni e profondità molto ridotte. Sono Valentina Sartori, l’ideatrice di FinestreinPosa e la voce di questo blog. In commercio esistono modelli adatti a ogni e… Per questo con il nostro sistema di lavoro FinestreinPosa te le mostriamo prima di realizzarle potrai vederle in ogni dettaglio e non avere dubbi o pentirti delle scelte fatte. Solo così puoi evitare di commettere errori e perdere l’opportunità del Superbonus. La partizione del serramento è fattibile, a condizione di non mutare il vano murario e che l’immobile non sia vincolato. Magari ti hanno anche mostrato qualche disegno tecnico di una o più soluzioni ma non ti è chiaro quale sia la soluzione più adatta a te. Ti parlo delle differenze tra i vari posizionamenti sotto tutti i punti di vista, non solo quello termico. Nella partizione mediana come isolante per la spalla si utilizza la schiuma, formulata appositamente per la sigillatura dei nodi del serramento con un’ottima tenuta all’aria ed una buona impermeabilità al vapore. La stratigrafia della parete è la medesima per tutti e quattro i casi e cioè, muratura da 300 mm, con coibente da 100 mm. Questo dopo un approfondita consulenza per capire a fondo le tue esigenze e una progettazione della tua specifica situazione. Devo montare degli infissi su una casa di nuova costruzione. Il Giornale del Serramento. È una schiuma appositamente formulata per la sigillatura dei nodi del serramento con un’ottima tenuta all’aria ed una buona impermeabilità al vapore. Ma è una maggioranza che può vincolare sempre tutti? Esprime la quantità di energia sonora che viene trasmessa da una “partizione” (ad esempio, un serramento o una parete) a un ambiente ricevente. Non è quindi una soluzione logica! Non c’è una soluzione sempre e a priori migliore dell’altra perché nella valutazione va tenuto conto di molte caratteristiche che in questo articolo non affronto. Se abiti in grandi città o vicino a stazioni ferroviarie, aeroporti o contesti rumorosi e trafficati, la scelta di una finestra ad alto potere fonoisolante è fondamentale. 4 – Isolamento Acustico. all’unità tecnologica Partizione interna verticale, nella classe di unità tecnologica Partizione interna Come tutti gli elementi tecnici con funzione di regolazione, sono utilizzabili come aperture e come chiusure. Sono gli stessi del classico Ecobonus? In questo caso non ci sono limiti geometrici di estensione del serramento campione di dimensione 1,23 (±25%) m x 1,48 (-25%) m . Non c’è una soluzione sempre e a priori migliore dell’altra perché nella valutazione va tenuto conto di molte caratteristiche che in questo articolo non affronto. Il serramento a filo interno è quel serramento che si trova verso l’interno della parete. Le temperature di progetto sono  0 ° C all’esterno e 20 ° C all’interno. Buongiorno signor Guido, mi trovo pienamente d’accordo con lei! Anche in questo caso, se prendiamo come riferimento l’isoterma dei 13 ° C, si nota come questa sia spostata più verso l’esterno, rispetto al Caso 1. Ti capisco, i disegni tecnici non riescono a mostrarti come appariranno le future finestre in modo chiaro! Viene posto in opera sul filo esterno del muro, al di là della sede dov'è alloggiata la tapparella.