L’invio della domanda potrà essere effettuato, attraverso il tasto “salva e invia”, solo dopo l’apposizione del flag relativo all'accettazione della sezione privacy. Le domande da presentare all’INPS per poter beneficiare ed usufruire il bonus baby sitting e bonus centri estivi possono essere inviate fino al prossimo 31 agosto 2020. Giovedì, 14 Gennaio 2021 13:30 ; Scritto da Valentino Grillo Cliccando su 'Invia' si dichiara di aver preso visione dell'Informativa sulla privacy. inps, bonus baby sitter 2020: come fare domanda L’ accesso alla domanda online di bonus per i servizi di baby-sitting/servizi per l’infanzia è disponibile nella homepage del sito Inps. 17 marzo 2020, n. 19 (Cura Italia). 21 del Decreto di Agosto.Inoltre il suo valore rimane di €1.200,00 e può essere usato per: BABY SITTING;. Quando inserisce la prestazione, l’utilizzatore deve specificare di fruire del “Bonus Covid 19” per il suo pagamento, e deve verificare che la procedura riporti i dati esatti della domanda accolta e la tipologia di attività “Acquisto di servizi di baby-sitting (DL 18/2020 – Misure COVID 19)”. inps, bonus baby sitter 2020: come fare domanda L’ accesso alla domanda online di bonus per i servizi di baby-sitting/servizi per l’infanzia è disponibile nella homepage del sito Inps. quindi. CENTRI ESTIVI E SERVIZI INTEGRATIVI PER L’INFANZIA. Il termine ultimo per l’inserimento dei dati sul Libretto Famiglia è fissato al 31 dicembre 2020.. L’inserimento delle prestazioni all’interno del Portale INPS è un passaggio fondamentale per il pagamento della somma riconosciuta. del 4 marzo 2020). Il bonus baby sitter 2020 dovrà essere utilizzato tramite il Libretto Famiglia INPS: vediamo come funziona lo strumento telematico per la gestione dei voucher.. Al momento dell’inserimento della prestazione l’utilizzatore dovrà indicare l’intenzione di usufruire del “Bonus Covid-19” per il pagamento della prestazione e, inoltre, verificare che la procedura riporti correttamente i dati della domanda accolta e la tipologia di attività “Acquisto di servizi di baby-sitting (DL 18/2020 – Misure COVID-19)”. n. 18/2020, avviene mediante Libretto Famiglia. Con i nuovi servizi Inps è possibile modificare la richiesta di bonus asilo nido. Tutte le richieste di variazione effettuate sono consultabili sul “Portale del cittadino” seguendo il percorso “Variazioni Domanda\Consultazione Richieste”. Bonus baby sitter, è ormai dietro l’angolo la scadenza per la comunicazione delle prestazioni svolte. Il Tutorial del Bonus Baby Sitter 2020 ti spiega passo dopo passo come fare domanda sul sito INPS senza errori e intoppi. Lo ha comunicato l’INPS, con il messaggio n. 1465 del 2 aprile 2020, emessa sul Bonus per i servizi di assistenza e sorveglianza dei minori di cui agli articoli 23 e 25 del D.L. Nelle medesima circolare sono anche fornite indicazioni circa le modalità di erogazione del bonus baby-sitting mediante il Libretto Famiglia. Bonus baby sitter. Bonus Baby Sitting, Tempo sino al 28 febbraio 2021 per comunicare le prestazioni svolte. Per una identificazione puntuale dei potenziali destinatari, dei requisiti e delle modalità di compilazione della domanda, si rimanda alle istruzioni fornite con la circolare n 44 del 24 marzo 2020. Ecco come funziona, a chi spetta, come fare domanda Il comunicato stampa INPS del 5 agosto 2020 ha fornito chiarimenti sulla scadenza per poter beneficiare del bonus baby sitter. Le prestazioni inserite entro il 3 del mese successivo a quello in cui si sono svolte andranno in pagamento il 15 del mese stesso, tramite accredito delle somme sullo strumento di pagamento (IBAN, bonifico domiciliato ecc.) Tuttavia, in tale caso il richiedente dovrà segnalare nella domanda la presenza di disabilità grave e allegare il certificato di frequenza scolastica o di ospitalità presso il centro diurno assistenziale. Le modalità di funzionamento del sussidio per genitori con figli (età massima 12 anni), infatti, sono le stesse previste anche nei decreti precedenti. Bonus baby sitter 2020: voucher da 1.200 euro col Decreto Rilancio. L’Inps ha precisato che chi lo ha chiesto e ottenuto lo deve consumare entro la fine del 2019. In sintesi, le possibili credenziali di accesso alla prestazione in oggetto sono attualmente le seguenti: Per coloro che non sono in possesso di nessuna delle anzidette credenziali, la domanda di bonus baby-sitting può essere comunque effettuata avvalendosi della modalità semplificata di cui al messaggio n. 1381/2020, che consente ai cittadini la compilazione e l’invio on line della domanda previo inserimento della sola prima parte del PIN dell’Inps, che si riceve via SMS o e-mail subito dopo la richiesta di un nuovo PIN. Novità e incompatibilità. Possono richiedere il voucher i lavoratori: – … Per effettuare la modifica, si possono seguire due modi: Le variazioni, valide per le sole mensilità per cui non sia stato ancora disposto il pagamento, sono immediate. Bonus nonni 2020 fino a 1200 euro e fino a 2000 per particolari categorie. Bonus baby sitter: quanto non speso si perde? Baby-sitting: pronta la procedura di compilazione e invio on-line delle domande di bonus. Bonus baby sitter, ... Quando l'Inps comunicherà il buon esito della domanda di ... le quali attivano automaticamente il pagamento dei baby sitter e non possono essere più modificate. Potrebbe interessarti anche: "Bonus Baby-sitting per Covid-19: condizioni e richiesta", Il presente articolo è tratto dal Diario quotidiano di oggi 3 aprile 2020, curato da Vincenzo D'Ando'. Possono pertanto presentare domanda i genitori o affidatari di minori che non abbiano compiuto l’età di 12 anni alla data del 5 marzo; tale limite anagrafico non si applica in ipotesi di minori con disabilità in situazione di gravità accertata ai sensi dell'articolo 4, comma 1, della legge n. 104/92. pmi.it. E' in linea la procedura di compilazione e invio delle domande di bonus baby-sitting, l'indennità volta al sostegno in favore delle famiglie a fronte dei provvedimenti di sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole; può essere richiesta in alternativa al congedo COVID-19. Carta di identità elettronica 3.0 (CIE); direttamente sul portale web, sulla piattaforma dedicata alle prestazioni occasionali > Libretto Famiglia; avvalendosi del servizio di Contact Center INPS, che gestirà, per conto dell’utente (utilizzatore/prestatore), lo svolgimento delle attività di registrazione e/o degli adempimenti di comunicazione della prestazione lavorativa. n. 70 del 17 marzo 2020), volto al sostegno in favore delle famiglie a fronte dei provvedimenti di sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado a decorrere dal 5 marzo 2020 (D.P.C.M. Anche in questo caso, il cittadino può avvalersi del servizio in modalità semplificata, comunicando all’operatore del Contact center la sola prima parte del PIN. Con il decreto Rilancio, per far fronte all’emergenza Coronavirus, il bonus baby sitter è stato esteso anche a nonni, zii e parenti non conviventi. Anche in tal caso è necessario il possesso delle credenziali personali; tramite intermediari di cui alla legge 11 gennaio 1979, n. 12, o Enti di patronato di cui alla legge 30 marzo 2001, n. 152, e ss.mm.ii. L’Inps ha chiarito che il voucher da 1200 euro per i servizi di baby sitting può essere usato per pagare nonni e parenti. La guida completa sul Bonus baby sitter da 1000 euro erogato dall'Inps per il 2020. Bonus baby sitting da 1.200 euro: domanda in scadenza domani Scade domani, 31 agosto, il termine per la presentazione della domanda del bonus baby sitting d 1.200 euro ribattezzato anche come bonus nonni 2020 I destinatari di questa misura sono i dipendenti privati, gli iscritti alla Gestione Separata, i lavoratori autonomi. Si dovrà poi scegliere se si intende usufruire del bonus per servizi di baby sitting o per i centri estivi. Il bonus asilo nido consente di ottenere un contributo sino ad un massimo di 1500 euro. 28 Luglio 2020 La ringrazio per la domanda che mi consente di fare una serie di utili precisazioni. La fruizione del bonus per servizi di baby-sitting, di cui al D.L. Novità e incompatibilità. Sciogliamo alcuni nodi su questa misura e su cosa è possibile fare, in base alle ultime modifiche apportate dal decreto Rilancio che ha esteso il servizio al pagamento dei centri estivi e alla prestazione eseguita dai nonni (bonus nonni 2020).Ecco una serie di domande e risposte che potrebbero risultare utili. Buongiorno, mia moglie ha fatto richiesta per il bonus baby sitting. n. 18/2020, relativamente alla situazione lavorativa personale e dell’altro genitore. Si possono però voler modificare le mensilità richieste per il bonus asilo nido in caso di mutate necessità, cosa che può creare problemi all’istituto previdenziale. Niente bonus baby sitter a nonni: Inps non accetta domanda che indichi come prestatore nonna, nonno, zia o zio. Bonus baby sitting, al via le domande semplificate all’Inps Diventa più semplice presentare domanda di bonus baby sitting con il PIN Inps semplificato eccesso diretto dalla home page. Pinerolo: «Mi hanno rigettato la richiesta per il bonus baby sitter, ma non so perché» “L’autodichiarazione presenta dati incompleti o errati. È possibile effettuare una sola variazione per ogni mensilità prenotata in domanda. dipendenti di aziende private, lavoratori iscritti alle Gestioni speciali degli autonomi e alle Casse professionali, nonché lavoratori iscritti alla Gestione separata dell’Inps (entro il limite massimo di 600 euro); lavoratori dipendenti del settore sanitario (pubblico o privato accreditato), nonché personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico impiegato per esigenze connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 (entro il limite massimo di 1000 euro). Ecco come funziona, a chi spetta, come fare domanda Per farlo c’è tempo fino alla scadenza prevista per l’invio dei documenti di spesa, ovvero fino al 1 aprile 2020. Il Decreto “ Rilancio ” prevede l’erogazione di un bonus baby-sitting per le famiglie con figli minori che hanno bisogno di aiuto a causa della sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle scuole, resa necessaria dall ’emergenza Coronavirus. Leggi su Sky TG24 l'articolo Bonus baby sitter, prorogata scadenza: entro il 28/02 prestazioni nel Libretto famiglia Bonus baby sitter, coloro che hanno già richiesto e ottenuto l’accesso al beneficio previsto dal DL Cura Italia e Rilancio per il periodo dal 5 marzo al 31 agosto 2020 devono procedere con l’inserimento delle prestazioni nel Libretto famiglia entro la scadenza del 28 febbraio 2021.Chi attende ancora di conoscere l’esito della domanda riceverà una risposta entro il 12 febbraio. Un contributo di 1.000 euro destinato alle famiglie. Il soggetto beneficiario (utilizzatore) e il prestatore sono tenuti, pertanto, alla preliminare registrazione sulla piattaforma delle prestazioni occasionali, accessibile dal sito www.inps.it utilizzando il PIN dispositivo: Il soggetto beneficiario, entro e non oltre 15 giorni solari dalla comunicazione di accoglimento della domanda tramite i canali telematici indicati nella domanda stessa (sms, indirizzo mail o PEC), dovrà procedere alla c.d. A chiarirlo è il Comunicato stampa INPS del 5 agosto 2020.. Per quanto concerne l’età anagrafica del minore, la stessa viene considerata alla data del 5 marzo 2020. Chi ha richiesto i voucher baby sitting per il Covid-19 e ha utilizzato il Pin semplificato (quello a metà, con le prime quattro cifre) si ritrova, adesso, con la domanda in stand-by (“sospesa”). Per tutte le prestazioni di baby sitting e per il pagamento dei centri estivi relativamente al periodo dal 5 marzo al 31 Agosto 2020 saranno remunerate attraverso il Libretto Famiglia e sulla piattaforma dovranno essere comunicare entro la fine di dicembre 2021. Relativamente al bonus per l'iscrizione ai centri estivi e per i servizi integrativi dell'infanzia, occorre ricordare che l'art. Con il decreto Rilancio, per far fronte all’emergenza Coronavirus, il bonus baby sitter è stato esteso anche a nonni, zii e parenti non conviventi. Il decreto, pubblicato il 14 agosto 2020 ed entrato in vigore il giorno successivo, ha disposto con l'art. Dal 19 maggio 2020, il decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (“decreto Rilancio”), all’articolo 72, ha modificato la disciplina del bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting introducendo, in alternativa, il bonus per la comprovata iscrizione ai centri estivi e ai servizi integrativi per l’infanzia per il periodo dalla chiusura dei servizi educativi scolastici al 31 agosto 2020. A causa della sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine, è stato introdotto nel Decreto Cura Italia e modificato successivamente nel Decreto Rilancio, un bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting o iscrizione ai centri estivi.Il bonus baby sitter 2020 dovrà essere utilizzato mediante il Libretto Famiglia INPS. Il bonus baby-sitting viene riconosciuto, per un importo fino a 1.000 euro, le istruzioni Inps per fare domanda. Per le istruzioni generali sull’utilizzo del Libretto Famiglia si veda la circolare n. 107 del 5 luglio 2017. Alla data del 28 aprile 2020, sono pervenute all’INPS 93.729 domande di Bonus baby sitting previste dal Decreto “Cura Italia”, di queste 74.065 sono arrivate dal settore privato mentre 19.664 dal settore pubblico.L’Istituto ha erogato 60.276 Bonus baby sitting sul libretto di famiglia e sono 39.210 le famiglie che ne hanno già beneficiato. Bonus baby sitting: compilazione e invio domande on-line, Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale, ISA Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale, Balanced Scorecard - Lo Strumento per Monitorare l'Andamento Aziendale, "Bonus Baby-sitting per Covid-19: condizioni e richiesta". L’INPS comunica che è in linea la procedura di compilazione e invio on line delle domande di bonus baby-sitting, previsto dagli articoli 23 e 25 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 (c.d. Vediamo quanto annunciato nel messaggio n. 3007 del 5 agosto 2019 della stessa Inps. Vediamo come, Ancora qualche giorno e sarà possibile fare richiesta per il bonus asilo nido. inps, bonus baby sitting. L’Inps ha fatto sapere che sarà possibile effettuare la domanda online dalle ore 10:00 di lunedì 17 luglio fino al 31 dicembre, Stretta sugli affitti brevi nella legge di bilancio? Con messaggio 2 aprile 2020, n. 1465 l’Istituto comunica che è online la procedura di compilazione e invio delle domande per il bonus baby-sitting. bonus per servizi di … Bonus Baby sitting: chi ne ha diritto? indicato dal prestatore all’atto della registrazione. Iscriviti al Notiziario Quotidiano per ricevere gli articoli del giorno. bonus baby-sitting è intervenuto il Legislatore con il c.d. Bonus baby sitting. Al via le domande per il bonus baby sitting, pari a un massimo di 1000 euro per nucleo familiare, in favore dei genitori lavoratori, residenti nelle zone rosse, con figli minori, che frequentano le scuole secondarie di primo grado. Nel presentare la domanda di bonus asilo nido occorre ... Cancellato il bonus baby sitter e asilo nido, cosa fare per il 2019. Dal 2 maggio tutti i servizi telematici dell’INPS saranno accessibili agli utenti senza alcun tipo di limitazione sugli orari. Benvenuto sulla pagina che INPS ha dedicato alla famiglia. Casualmente recentemente sono entrato nel sito inps e mi sono accorto che la domanda risultava nello stato di rinuncia tacita. Al riguardo si precisa che i limiti del bonus, pari a € 600 per i soggetti di cui all’articolo 23 e a € 1000 per i soggetti di cui all'articolo 25, sono fissati per nucleo familiare ed è possibile presentare una sola domanda per ogni figlio. INPS - Messaggio 29 aprile 2020, n. 1805 Bonus per servizi di baby sitting - fase istruttoria e pagamenti Ai dirigenti centrali e periferici Con riferimento alla prestazione emergenziale cd. Bonus baby sitter, l'importo La misura, nella sua versione approvata a marzo, prevedeva un sostegno da 600 euro che poteva salire a 1000 euro per i dipendenti del settore sanitario pubblico e privato. In particolare, dopo l’emergenza Coronavirus, il Governo ha deciso di potenziare l’agevolazione , approvando con il dl Rilancio un aumento dello stesso (portandolo da 600 euro a 1.200 euro ). Presenza allegato iscrizione scuola” questa è la dicitura che il pinerolese Andrea Tron si è vista comparire sul documento che rigetta la sua domanda di bonus per servizi di baby sitting per il figlio disabile Samuele. Vediamo da chi può essere fruita. Vediamo cos’è, come funziona e quali sono le indicazioni dell’Inps per richiederlo, L'ultima Manovra non ha prorogato i bonus baby sitter e asilo nido. In conformità alle regole dettate per la fruizione dei servizi legati al Libretto Famiglia, si ricorda che le prestazioni vengono remunerate con titoli di valore pari a 10 euro l’ora (o suoi multipli), per cui l’importo richiesto a titolo di bonus deve essere necessariamente pari a 10 euro o multipli di 10 (fino ad un massimo rispettivamente di 600/1.000 euro, a seconda della categoria di appartenenza del genitore richiedente il bonus). Ad esempio si può ancora usare la funzione “Annullamento domanda” che permette di annullare una domanda protocollata in qualunque stato essa si trovi (“Protocollata”, “Da istruire”, ”Accolta”, “Respinta”). Nel presentare la domanda di bonus asilo nido occorre indicare le mensilità relative ai periodi di frequenza scolastica per le quali si chiede beneficio per poi presentare i documenti mensili richiesti. 6,529 talking about this. In caso di esito positivo dell’istruttoria, la somma riconosciuta verrà erogata in automatico sul Libretto Famiglia. In fase di presentazione della domanda on line, occorre procedere alla compilazione della sezione anagrafica del richiedente, della medesima sezione riferita ai dati del minore, nonché della sezione relativa all’altro genitore. Cos'èIl servizio espone lo stato di lavorazione di una richiesta presentata all’Istituto. Il Bonus Baby-Sitting, introdotto nuovamente dall’ articolo 72 del Decreto Legge Rilancio, che ha modificato l’articolo 25 del Decreto Cura Italia (convertito con modifiche dalla Legge n. 27/2020), è stato rifinanziato dall’art. Le novità introdotte dal DL Rilancio (qui lo speciale QuiFinanza sul Decreto) si limitano al solo “raddoppio e rifinanziamento” del bonus baby sitting. Tale consenso è infatti indispensabile all'Istituto per poter procedere alla successiva fase di istruttoria della domanda presentata. Solo per le domanda inviate dal 2019 è possibile modificare le richieste. Bonus Baby Sitting: online la procedura per inviare la domanda di bonus baby sitting da mille euro per gli autonomi nelle zone rosse con didattica sospesa. Considerata l’attualità e la rilevanza emergenziale di questa misura, l’accesso alla domanda on line di bonus baby-sitting è disponibile direttamente nella homepage del sito www.inps.it. Le domande da presentare all’INPS per poter beneficiare ed usufruire il bonus baby sitting e bonus centri estivi possono essere inviate fino al prossimo 31 agosto 2020. Una rinuncia a normare solleticando l'evasione fiscale, Il compito della città è anche quello di creare, conservare e proteggere il silenzio, Notizie su mercato immobiliare ed economia, Bonus asilo nido, come modificare i mesi richiesti, Bonus asilo nido 2019, nuovi servizi INPS per modificare i mesi richiesti (Informazione fiscale), Il bonus asilo nido viene esteso fino al 2021, le indicazioni dell’Inps, Cancellato il bonus baby sitter e asilo nido, cosa fare per il 2019, Bonus asilo nido 2017, domanda al via il 17 luglio, Ristrutturazione bagno, le detrazioni 2021, Quali sono le spese notarili che paga chi vende casa, Letti elevati: una soluzione curiosa per ottimizzare lo spazio in casa, Bonus idrico 2021 nella legge di bilancio, Proroga del bonus ristrutturazioni per il 2021 nella legge di Bilancio. Il bonus baby-sitting, introdotto dal decreto Cura Italia, è stato ampliato e rimodulato dall’articolo 72, decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, cosiddetto decreto Rilancio.. Modalità di presentazione della domanda. Infine, si ricorda che la prestazione in commento può essere richiesta anche avvalendosi dei servizi gratuiti degli Enti di Patronato. Al riguardo si precisa che i limiti … Bonus Baby Sitting al … Nuovo bonus baby sitting: come funziona. appropriazione telematica del bonus per l’acquisto dei servizi di baby-sitting, in mancanza della quale rinuncia in maniera tacita al beneficio stesso. Disponibile anche per nonni e familiari il bonus baby sitter 2020. Oggi 31 luglio 2020 è l’ultimo giorno possibile per fare richiesta tramite portale INPS al bonus baby sitting. All'inizio la domanda è restata in attesa ed è passato del tempo. A tali bonus possono accedere coloro che non hanno presentato la domanda per la prestazione di bonus baby sitting, con la possibilità di vedersi riconosciuto un importo pari ad un massimo di 1.200,00 euro ovvero di 2.000,00 euro se il soggetto richiedente è un dipendente del settore pubblico. La domanda, correttamente compilata e inoltrata all’INPS, è sottoposta, in fase di istruttoria, ai controlli di legge per verificare la correttezza dei dati inseriti e la presenza dei requisiti per l’accesso alla prestazione. Chi può fare la baby sitter se i genitori chiedono il bonus. Decreto Rilancio, disponendo con l'art. Lo si può fare accedendo al portale del cittadino, da cui è possibile: Sostituire le mensilità richieste: si può cambiare il mese indicato in domanda con un altro mese non ancora prenotato per lo stesso minore. In alternativa al portale web dell’Istituto, la stessa domanda di bonus baby-sitting può essere inoltrata tramite il servizio di Contact Center integrato, telefonando al numero verde 803 164 da rete fissa (gratuitamente) oppure al numero 06 164164 da rete mobile (a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori). E’ in linea la procedura di compilazione e invio on line delle domande di bonus baby-sitting. Le istruzioni per utilizzare il bonus baby sitter sono contenute nella circolare n. 44 del 24 marzo 2020, con la quale l’INPS illustra punto per punto le regole per fare domanda ed accedere ai voucher introdotti dal decreto Cura Italia. Stando alla bozza della nuova legge di bilancio, il bonus asilo nido dovrebbe essere confermato anche per il 2021. Bonus asilo nido 2019: perchè modificare la domanda. In fase di presentazione della domanda on line, occorre procedere alla compilazione della sezione anagrafica del richiedente, della medesima sezione riferita ai dati del minore, nonché della sezione relativa all'altro genitore. Contributi centri estivi e baby sitting - Carta Famiglia 3-14 Il contributo regionale introdotto nel 2020 a supporto delle famiglie titolari di Carta Famiglia per le spese sostenute nel periodo estivo per la fruizione di servizi di sostegno alla genitorialità (centri estivi e baby sitting) da parte di minori con età compresa tra 3 e 14 anni, verrà finanziato anche per il 2021 (L.R. Proroga per il bonus baby sitter al 31 agosto 2020 per inviare la domanda e beneficiare del Bonus baby sitting. Al momento dell’inserimento della prestazione l’utilizzatore dovrà indicare l’intenzione di usufruire del “Bonus Covid 19” per il pagamento della prestazione e, inoltre, verificare che la procedura riporti correttamente i dati della domanda accolta e la tipologia di attività “Acquisto di servizi di baby-sitting (DL 18/2020 – Misure COVID 19)”. Articolo 72 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, pubblicato nella G.U. Ultimata la fase di compilazione della domanda, il riepilogo dei dati inseriti può essere visualizzato in consultazione. 1.000 euro di bonus baby sitter nelle zone rosse: la novità è ufficiale, dopo la pubblicazione del decreto Ristori bis in Gazzetta Ufficiale del 9 novembre 2020.. Il testo del decreto legge n. 149 individua la platea dei beneficiari del bonus baby sitter nei lavoratori autonomi iscritti alla Gestione Separata INPS e alle sezioni speciali dell’AGO.. Copyright © 2021 - Riproduzione riservata Commercialista Telematico s.r.l. Bonus Baby sitter. A prevedere alcune modifiche in favore dei soggetti potenziali beneficiari del c.d. Il richiedente dovrà specificare la categoria lavorativa di appartenenza e dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità di trovarsi nelle condizioni previste dal D.L. Il richiedente dovrà specificare la categoria lavorativa di appartenenza e dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità di trovarsi nelle condizioni previste dal D.L. © 2021 Commercialista Telematico | Software fiscali, ebook, formulari e videoconferenze accreditate - Tutti i diritti riservati. Leggi su Sky TG24 l'articolo Bonus baby sitter, prorogata scadenza: entro il 28/02 prestazioni nel Libretto famiglia