Mangiare con ingordigia e fretta aumenta la possibilità di incamerare aria nell’apparato digerente. Può capitare che il gonfiore addominale arrivi in maniera inaspettata, talvolta accompagnato da diarrea o al contrario stitichezza, nausea, meteorismo e flatulenza. Per ridurre il gonfiore addominale è molto consigliato assumere quotidianamente i fermenti lattici, specifici per favorire il benessere intestinale e ridurre gonfiori e fermentazioni. La presenza di sangue nelle feci, febbre, perdita di peso e dolore forte e continuo non sono invece sintomi comuni del colon irritabile, e potrebbero indicare problemi più gravi.In tal caso è bene rivolgersi subito al medico. Il gonfiore addominale è un disturbo molto diffuso che può colpire prima o dopo i pasti, ed essere scatenato da diversi fattori. Il gonfiore addominale, può essere causato anche da infezioni di origine naturale, come la formazione di acido in eccesso. Ex utente. Quando parliamo di uomini, la causa più probabile è una disfunzione intestinale dovuta ad un disordine alimentare o allo stress. Potrebbero interessarti anche questi ar… DIETA PER IL GONFIORE ADDOMINALE. Il gonfiore addominale dopo i pasti, è più comune nelle donne, le quali ottengono un effetto “sottolineato” a causa del grasso della pancia eccessivo. Il meteorismo è causato da un’alterazione della flora batterica intestinale. Una pancia gonfia è spesso associata a: 1. rutti, 2. flatulenza, 3. gonfiore addominale, 4. dolore o fastidio addominali. Nello stomaco e nell’intestino sono normalmente presenti circa 200 ml di gas, che possono essere espulsi all’esterno attraverso 1. la bocca (eruttazione), 2. l’ano (flato). Le bevande da evitare (o ridurre) se si soffre di gonfiore addominale dopo i pasti sono le seguenti: Le bevande consigliate sono invece le seguenti: Seguire con costanza i consigli sopra riportati è già a buon punto nella lotta al gonfiore addominale. Puoi usarla per preparare una tisana antigonfiore: versa 1 cucchiaio in 200 ml di acqua bollente, lascia in infusione per 10 minuti e poi bevi dopo i pasti. Il gonfiore di stomaco percepito dopo aver mangiato lo si avverte perché ci sentiamo a disagio e irritati. L'aumento di fibre causato dal mangiare alcune verdure o frutta, può arrecare gonfiore allo stomaco; anche un pasto di grandi dimensioni può essere una ragione di gonfiore. La causa principale del gonfiore addominale dopo i pasti è da attribuire a un accumulo eccessivo di aria nello stomaco e nel tratto digerente. Le fritture, le bevande gassate e molti alimenti causano gas intestinali e la classica pancia gonfia dopo mangiato. Può spesso condizionare il benessere, la vita quotidiana, i rapporti sociali delle persone e a volte provocare forti imbarazzi. Altrimenti, si corre il rischio di provare persino un’irritazione intestinale. Tra … Tra i tipici sintomi di intolleranza alimentare, c’è anche il gonfiore dopo mangiato. A volte la spiacevole sensazione di pienezza è accompagnata da diarrea, meteorismo e flatulenza. Oltre a consigli alimentari e indicazioni sulle buone abitudini da adottare, ti suggeriremo l’impiego dei nostri integratori più specifici per il gonfiore dopo mangiato, un digestivo naturale ed un depurativo epatico. Le cause possono essere di vario genere, dalle intolleranze alimentari alla semplice cattiva digestione. Sedersi a tavola e magiare dovrebbe essere un momento di totale relax. Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte. GONFIORE ADDOMINALE DOPO I PASTI. Se soffriamo di dolori addominali al di sotto dell'ombelico, nel caso di una donna bisogna valutare se ella è in gravidanza ed ha perdite ematiche vaginali o se non è gravida ma presenta comunque secrezioni ematiche. GONFIORE ADDOMINALE DOPO I PASTI Il gonfiore addominale è una delle problematiche gastrointestinali più comuni in tutte le età. Quando, nonostante sane regole di vita e un regime alimentare adeguato, la sensazione di gonfiore addominale, pesantezza e bruciore di stomaco fa capolino, si può provare a sedarla con una bevanda calda (una camomilla, una tisana digestiva al finocchio, alla melissa, all'anice, alla menta o un tè leggero), preferibilmente senza zucchero o … Offriamo consulenza gratuita sulla scelta dei nostri prodotti, proponendo metodi testati e sicuri per migliorare la salute. A volte le cause sono legate all’alimentazione e all’errata combinazione dei cibi. La scelta dei cibi e delle bevande che si assumono abitualmente, il modo di abbinarli tra di loro, cucinarli e mangiarli hanno un impatto considerevole sulla digestione e sul rischio di sviluppare gonfiore addominale dopo un pasto più o meno abbondante. Il team della nostra Erboristeria è composto da medici, erboristi, bioingegneri, nutrizionisti e specialisti in fitoterapia. Eruttare saltuariamente, specialmente durante e dopo i pasti, è normale. Ecco come evitare questo disturbo e risolvere il problema del gonfiore addominale dopo i pasti per sempre. Il gonfiore allo stomaco può essere evitato anche con l'esercizio fisico regolare, in quanto questo è il modo migliore per liberarsi di tale problema. Anche la natura offre rimedi utili a migliorare i disturbi del nostro organismo. Il Carboyoghurt è indicato per il trattamento sintomatico nei disturbi gastroenterici caratterizzati da un anormale sviluppo di gas intestinale. Questo disturbo porta chi ne è colpito a provare una sensazione di tensione e dolore all’addome (il tipico addome gonfio e duro post pasto). Per le donne abbiamo scritto anche questo articolo: “Gonfiore addominale: le cause ginecologiche di questo disturbo“. Il gonfiore può essere imbarazzante, a volte, perché possono accadere episodi di flatulenza dopo il pranzo in ufficio o in qualsiasi luogo pubblico. Se il dolore diventa più intenso, è sempre bene consultare il proprio medico per accertarsi che non sia in corso un'appendicite. Nella maggioranza dei casi il gonfiore addominale, soprattutto dopo i pasti, è un banale disturbo che con opportune e semplici modifiche del proprio stile di vita può essere facilmente eliminato. Ciò che sembra comparire senza un apparente motivo, in realtà è connesso in gran parte dei casi a cattive abitudini alimentari, problemi di digestione … Dovrebbero essere allontanate le bevande gassate ( inclusa l’acqua frizzante ) e potrebbe essere utile ridurre o eliminare, per un certo periodo di tempo, i cibi lievitati, come pane, pizza e birra. Un eccesso di gas può condurre a: 1. frequenti eruttazioni, 2. meteorismo o distensione addominale, provocando ciò che comunemente viene chiamato gonfiore, 3. aumento delle flatulenze (popolarmente definite peti). IL GONFIORE ADDOMINALE É UN DISTURBO MOLTO COMUNE. Gonfiore addominale dopo i pasti. In altri, invece, costituisce il sintomo di … Spesso, come abbiamo già detto, il gonfiore addominale si nota subito dopo i pasti. I sintomi del gonfiore dopo i pasti Le persone che soffrono di gonfiore addominale spesso accusano anche tensione, disturbi gastrointestinale e rallentamento della digestione. Accanto a queste cause, ci sono poche altre ragioni che sono responsabili di gonfiore addominale dopo i pasti. Provare un senso di gonfiore dopo pranzo è spiacevole, soprattutto se hai appena iniziato a seguire la dieta Melarossa e stai modificando le tue abitudini alimentari. 2. I maschi hanno ugualmente questo problema, ma questo disturbo colpisce maggiormente le donne con un rapporto di 3 a 1 rispetto agli uomini. Ciò, oltre a prevenire il gonfiore addominali, aiuta anche a precedere la fame. Spedizioni gratis da 50€. 4. Un altro trattamento molto efficace del gonfiore addominale è l’assunzione di Carbone vegetale che ha delle proprietà di adsorbente intestinale. Riduce le eruttazione, contrasta il gonfiore addominale e migliora i processi digestivi. Ciò significa che il cibo che viene ingerito inizia a fermentare, producendo aria superflua che si accumula nell’intestino. Il vecchio consiglio della nonna di fare una passeggiata dopo i pasti è sempre molto valido. Oggi vi parlerò di sintomi, ahimè molto diffusi. GONFIORE ADDOMINALE DOPO I PASTI. In queste situazioni si potrebbe verificare, nel primo caso, una minaccia d'aborto, mentre nel secondo caso una gravidanza extraeuterina o un processo infiammatorio a livello dell'utero. A discapito di ciò che tutti pensano, il gonfiore viene a crearsi nel piccolo intestino e non nello stomaco. Ci sono anche altri consigli utili che, se messi in pratica, contribuiranno all’attenuazione o, addirittura, all’eliminazione di questo problema. In questo articolo vogliamo dire di più su questo problema, capirne le cause e, possibilmente, porvi rimedio il più rapidamente possibile. La cura migliore per il gonfiore addominale dopo i pasti consiste nell'assumere dei fermenti lattici, mangiare riso, patate e carote cotte, ridurre i derivati del latte, bere acqua, evitare cioccolato e caffè, e non bere bibite gassate. È da qualche mese che ho gonfiore addominale dopo i pasti, all'inizio non gli ho dato peso, poi il mio ginecologo non riusciva guardarmi l'ovaio sinistro perché aria nell'intestino.Ho fatto poi delle analisi, tutto normale con amilasi solo alterata a 180, il resto tutto ok. Buonasera, ho 35 anni ed ho partorito da 9 mesi con cesareo. function doGTranslate(lang_pair) {if(lang_pair.value)lang_pair=lang_pair.value;if(lang_pair=='')return;var lang=lang_pair.split('|')[1];var plang=location.pathname.split('/')[1];if(plang.length !=2 && plang != 'zh-CN' && plang != 'zh-TW' && plang != 'hmn' && plang != 'haw' && plang != 'ceb')plang='it';if(lang == 'it')location.href=location.protocol+'//'+location.host+gt_request_uri;else location.href=location.protocol+'//'+location.host+'/'+lang+gt_request_uri;}. Anche andare a letto subito dopo aver mangiato dovrebbe essere evitato perché può causare gonfiore. Cause: a cosa è dovuto il gonfiore addominale? In particolare, se il gonfiore addominale appare soprattutto dopo i pasti, è gioco forza che ci sia da fare attenzione a determinati alimenti che si ingeriscono. Ogni giorno nel nostro corpo si produce un certo quantitativo di aria e la maggior parte delle persone, se ne libera tranquillamente più volte al giorno. Bisognerebbe mantenere una distanza di almeno 3 ore tra il pasto e il sonno. Che le si dia il nome di colite, di “ intestino irritabile ” o semplicemente di “ pancia gonfia ”, il problema è sempre lo stesso: spesso all’improvviso, anche dopo aver mangiato pochissimo (magari anche cibi “indiscutibilmente sani”), si avverte un fastidiosissimo e “apparentemente inspiegabile” gonfiore addominale.. Privacy  /  Cookies /  Disclaimer / Termini e condizioni, IT EN A differenza delle gambe gonfie, dove il problema nasce dalla scarsa circolazione, il gonfiore addominale è strettamente collegato a ciò che si mangia.. Una volta che il gonfiore addominale dopo i pasti si presenta e non hai con te qualche integratore elencato sopra, potresti aver bisogno di qualche rimedio rapido. Il modo più tipico in cui queste problematiche si manifestano è: sensazione di eccessiva pienezza dopo i pasti gonfiori di stomaco o intestino anche senza aver mangiato dolori addominali generici, tipicamente dopo […] Questi disturbi si presentano spesso insieme, provocando in chi ne è affetto un malessere che è sì concentrato nelle zone direttamente colpite dal problema, ma si ripercuote anche sull’intero organismo. L’aumento di fibre tra gli ingredienti dei pasti dovrebbe essere fatto gradualmente. Per eliminare il gonfiore di stomaco dopo mangiato basta assumere 30 gocce del digestivo naturale con poca acqua. Meteorismo. Un'altra causa di gonfiore addominale consiste in una digestione irregolare, che causa la formazione di gas in maniera molto più veloce del normale. E ciò consiste nel mangiare più piccoli pasti al giorno, piuttosto di tre. Il gonfiore addominale è una delle problematiche gastrointestinali più comuni in tutte le età. Consulenza specializzata. Avere la pancia gonfia dopo i pasti, anche quando hai mangiato pochissimo, è sempre spiacevole. A volte, è difficile dire se il rigonfiamento dello stomaco è dovuto al grasso o al gonfiore. Il gonfiore addominale deriva in larga misura dal meteorismo, un accumulo di gas nel tratto intestinale che provoca dolori allo stomaco e alla pancia, eruttazioni e flatulenza (questi ultimi servono ad eliminare l’aria in eccesso). L’eruttazione avviene fisiologicamente dopo i pa… ... che si verifica spesso dopo i pasti. I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy. Si presenta insieme ad altri sintomi, quali meteorismo, aerofagia e costipazione. non può che generare un’alterazione di questa popolazione batterica che non trova il nutrimento per sopravvivere, sviluppando fenomeni di fermentazione e putrefazione. Molte persone soffrono di disturbi allo stomaco, spesso consistenti in sensazioni di bruciore, pesantezza nella parte superiore dell’addome, gonfiore e tensione.. Tuttavia, in condizioni normali il senso di pienezza e gonfiore è transitorio e va via dopo la digestione. Gonfiore addominale, cibi sconsigliati e alimenti ideali nella dieta, Bevande da evitare e da privilegiare in caso di gonfiore addominale, Altri consigli per evitare il gonfiore addominale post pasto, 1 compressa al mattino prima di colazione, Intestino: com'è fatto e quali sono le principali…, Fame nervosa notturna: le principali cause di questo…, Gonfiore addominale e aumento di peso: principali…, Cellulite: perché spesso la dieta non basta per eliminarla, Fame nervosa: cos'è e come controllarla con gli…, Metabolismo lento: che cos’è e quali sono le cause…, rimedio naturale il reflusso gastroesofageo, Gonfiore addominale: le cause ginecologiche di questo disturbo. Cappuccino (e tutte le bevande caratterizzate da mousse e schiume). Rimedi fitoterapici italiani. Le bevande consigliate sono invece le seguenti: Seguire con costanza i consigli sopra riportati è … Il gonfiore addominale dopo i pasti, è più comune nelle donne, le quali ottengono un effetto “sottolineato” a causa del grasso della pancia eccessivo. È molto facile che i sintomi si manifestino in seguito a un pasto più o meno abbondante, dopo il consumo di bevande gassate, cibi piccanti, alcolici e frutta. 1 compressa al mattino prima di colazione. Utilizzandoli, nel giro di pochi giorni dovrebbero arrivare i primi risultati. Il digestivo è anche un ottimo rimedio naturale il reflusso gastroesofageo, elimina il senso di pesantezza e stimola i processi digestivi. Ciò non significa che ora potremmo affogarci nelle bevande gassate. Ho letto attentamente quanto descritto per il gonfiore allo stomaco appena mangiato e sono molto soddisfatto delle spiegazioni date io nel frattempo sto prendendo brist carbone e devo dire che non è molto soddisfacente ora proverò il carboyoghurt grazie. Perciò bevete acqua, per quanto vi è possibile, perché vi farà sentire energici, tenendoci lontani dal gonfiore addominale. Quali sono, allora, i cibi da eliminare e quelli, invece, da portare in tavola per evitare il gonfiore addominale dopo i pasti? Efficace dal primo utilizzo, contrasta il gonfiore addominale post prandiale stimolando la produzione di bile e succhi digestivi. Acconsenti all'uso dei cookies.ACCETTA! IL GONFIORE ADDOMINALE É UN DISTURBO MOLTO COMUNE Nello stesso soggetto questa fastidiosa sensazione si può presentare in modo variabile nel tempo associandosi anche ad una modifica della sua intensità. Esponiamo le cause principali del disturbo e consigli per evitarlo. Il colon irritabile potrebbe essere facilmente confuso con un’allergiao intolleranza alimentare. Ho avuto sempre alimentazione buona, abbastanza sana. I rimedi per il gonfiore allo stomaco. Detox migliora è un integratore realizzato con ingredienti come boldo, crisantello americano, tarassaco e carciofo ed è specifico per la depurazione epatica. Il gonfiore addominale dopo i pasti è un disturbo provocato da un eccesso di gas nel tratto gastrointestinale e risulta essere un problema molto comune in questi giorni. Una buona depurazione è infatti fondamentale per snellire i processi digestivi, contrastare il transito intestinale pigro e ridurre le fermentazioni. Si tratta di un problema molto diffuso che non tutte le persone colpite riescono a risolvere in poco tempo. Pertanto, ogni volta che si presentano dolore addominale, anche subito dopo i pasti, gonfiore, diarrea o stipsi ostinate o ricorrenti è meglio consultare il medico. Le cause del gonfiore addominale dopo i pasti ed i metodi migliori per combattere questa problematica. Acqua naturale fresca oppure a temperatura ambiente. © 2009-2020 Fitosofia srl, Italia - Rimedi naturali di alta qualità - P.IVA IT09133250960, REA MI-2070959, Capitale sociale 10.000€ i.v. Depurativo epatico puro e concentrato: gonfiori, digestione lenta, sonnolenza dopo i pasti, colesterolo elevato, allergie ed intolleranze alimentari, ritenzione idrica. Intolleranza ad alcuni cibi. GONFIORE ADDOMINALE DOPO I PASTI: RIMEDI RAPIDI. Capita molto spesso di soffrire di gonfiore addominale dopo i pasti, specialmente dopo aver mangiato abbondantemente, ma ad alcuni succede anche dopo aver mangiato poco. Naturalmente andrebbe interpellato un medico. Se il problema dell’aria addominale in eccesso si presenta dopo i pasti, la prima cosa da fare è intervenire sull’alimentazione, evitando soprattutto i cibi che causano l’aumento di aria. Esso è costituito dal Carbone vegetale ( 330 mg ) e dal Simeticone ( 50 mg ). Scopri i rimedi naturali per sgonfiare la pancia tesa. Il gonfiore addominale dopo i pasti, può essere un problema di tutti i giorni per molte persone allora, in quel caso, dovremmo capire quali sono gli alimenti che sarebbe bene evitare per aggirare il problema. Qualche suggerimento per evitare i fastidi della pancia gonfia e sentirsi bene ogni giorno. Come tutti i nostri prodotti sono completamente naturali e privi di sostanze potenzialmente dannose per l’organismo. In particolare proponiamo due integratori di nostra produzione: Il Digestivo naturale, privo di controindicazioni, che funziona già dal primissimo utilizzo. I sintomi variano da soggetto a soggetto, anche per quanto riguarda l’entità con cui si presentano, ma si noti che: 1. Nello stesso soggetto questa fastidiosa sensazione si può presentare in modo variabile nel tempo associandosi anche ad una modifica della sua intensità. In molti casi le persone colpite da questo disturbo soffrono di altri sintomi correlati come, ad esempio, la stitichezza, o perfino la celiachia. I cibi da evitare per ridurre il gonfiore addominale sono i seguenti: I cibi che attenuano il gonfiore addominale e che consigliamo di portare sulla tua tavola sono invece i seguenti: Fra le sostanze da evitare si possono annoverare anche i succhi di frutta, ma non sono solo queste le bevande che dovresti bere il meno possibile o eliminare. I “GONFIORI ADDOMINALI DOPO I PASTI, FECI MOLLI E O STIPSI” che nella Medicina Tradizionale Cinese sono classificati all’interno di una sindrome ben precisa. La pancia gonfia, quel gonfiore addominale che sperimentiamo dopo i pasti, sarà una naturale conseguenza di un’alimentazione inadeguata. In ogni caso, la causa reale di questa sensazione di gonfiore o pesantezza potrebbe essere nascosta più a fondo. grazie per l'informazione adesso proverò il carboyoghurt, Diete per dimagrire : 3 diete per dimagrire gratis, Esercizi per dimagrire: semplici esercizi per dimagrire, Tecniche per dimagrire : tecniche per dimagrire velocemente. Pertanto, se si verifica gonfiore addominale, di solito significa che si tratta di una malattia del fegato. Il gonfiore percepito a livello dello stomaco è un sintomo piuttosto comune.. Nella maggior parte dei casi, questa sensazione di tensione, associata a digestione lenta e pesantezza nella parte superiore dell'addome, compare dopo pasti abbondanti, soprattutto se consumati troppo velocemente, anche in persone che in genere non hanno problemi digestivi. Coriandolo contro il gonfiore: è una pianta aromatica utile anche per ridurre coliche e flatulenze. GONFIORE ADDOMINALE. È un problema comune a molte persone che purtroppo devono affrontare quotidianamente, specie dopo aver mangiato. Diges Migliora è un talmente efficace che alcuni nostri clienti lo chiamano il “digestivo naturale dopo abbuffata“. Gonfiori e dolori addominali in varie forme (dopo i pasti, a digiuno, notturni..) caratterizzano una buona fetta di popolazione, sopratutto di sesso femminile. Questa fermentazione con conseguente produzione di aria in eccesso crea problemi a tutto l’apparato digerente, soprattutto al fegato. Gonfiore addominale dopo i pasti. Il gonfiore addominale dopo i pasti è un fastidio molto comune e colpisce gran parte delle persone. Mal di pancia dopo i pasti perchè? A tutti sarà capitato, prima o poi, di soffrire di gonfiore addominale dopo i pasti, soprattutto in seguito al pranzo e alla cena, che sono solitamente i più abbondanti. Ovviamente, mangiare cibo gassoso aiuta a produrre più gas, per cui dovremmo abituarci ad assumere cibi “leggeri” per risolvere questo tipo di problema. I maschi hanno ugualmente questo problema, ma questo disturbo colpisce maggiormente le donne con un rapporto di 3 a 1 rispetto agli uomini. Prodotti lattiero-caseari, come il formaggio e il burro, fagioli e lenticchie, aumentano il tasso di formazione di gas, così come le gomme da masticare senza zucchero e i succhi di frutta che contengono sorgenti artificiali di zucchero. Uno dei consigli che possono servire a migliorare il disturbo del meteorismo è quello di mangiare con calma e senza parlare. In qualche caso si può verificare il gonfiore addominale dopo i pasti, il che può voler dire che si sono assunti cibi che hanno favorito il problema. In caso di episodi molto frequenti è possibile che venga inghiottita e riemessa troppa aria, prima che questa entri nello stomaco. Gonfiore addominale dopo i pasti La gravità di questi sintomi varia in base alla capacità del corpo di digerire uno zucchero del latte, noto come lattosio. Inoltre la sua risoluzione o, meglio, la sua attenuazione implica un certo impegno personale. Le cause di gonfiore di stomaco sono molte, alcune di queste cause sono la costipazione, il mangiare ad una velocità troppo elevata, e la deglutizione di troppa aria. Ma non solo. La cavità addominale infatti non comprende soltanto lo stomaco, l'organo a cui ci riferiamo di solito quando avvertiamo dolore diffuso in quest’area; nell’addome sono presenti anche altri organi vitali, come l’esofago, l’intestino, l’appendice, il fegato, la … 21.03.2020 14:19:39. Il Simeticone abbassa la tensione superficiale, facilitando il raggruppamento delle bolle di gas, presenti nel tratto gastrointestinale, a formare gas libero, più facilmente eliminabile. Il disagio dopo aver mangiato è il sintomo più comune di gonfiore addominale. Al tempo d'oggi, la maggior parte delle persone devono affrontare questo problema a causa di un stile di vita frenetico e di cibi malsani. Molte persone soffrono di gonfiore addominale più o meno frequente, soprattutto dopo i pasti. Le bevande da evitare (o ridurre) se si soffre di gonfiore addominale dopo i pasti sono le seguenti: Cappuccino (e tutte le bevande caratterizzate da mousse e schiume). Flatulenza: L’emissione anale di aria da 13 a 21 volte al giorno è spesso del tutto … Se dopo i pasti il gonfiore addominale è comune, è chiaro che il problema è ciò che mangiamo.