L’odio è insieme un’arma per l’autoannichilimento e un’insondabile e irreprimibile sentimento animale. Nessuna. tengono il becco chiuso) Appunto di letteratura italiana, sezione mitologia, che riporta i versi e la parafrasi dei versi del libro 22 dell'Iliade che trattano del duello tra Ettore e Achille. Se avesse ucciso un protetto di Apollo, sarebbe morto di morte violenta. I troiani ottengono molte vittorie allora Patroclo decide di scendere in campo con le armi di Achille, ma viene ucciso da Ettore. se Ettore avesse abbandonato la lotta (tra l'altro era certo di andare a morire affrontando Achille) probabilmente avrebbe potuto salvare il suo popolo. Commento document.getElementById("comment").setAttribute( "id", "a2b61b51a769dd10cee8501f179f8535" );document.getElementById("b06d735d64").setAttribute( "id", "comment" ); Strada della Lodesana, 649 sx Così diceva e con malizia Atena si avviò per prima. Eric Bana in Ettore nel film Troy Per saperne di più su come utilizziamo i tuoi dati, consulta la nostra Informativa sulla privacy e la nostra Informativa sui cookie. L’odio, è difficilissimo da mettere in parola e quasi impossibile da giustificare. Achille scoppiò a ridere : "Non si fanno patti tra l'agnello e il lupo", rispose, "la vittoria è già mia". Aveva uno stretto rapporto con Patroclo di Fthia che finì quando Patroclo combatté al suo posto nella guerra di Troia e morì. Quella lanciata da Ettore rimbalza sullo scudo di Achille. Non avrai gli occhi stasera, né orecchie, né lingua. Ci troverete dentro molti spunti, ci troverete alcuni libri che sto leggendo anche io e che mi paiono davvero utili per comprendere il presente confuso che, spesso inconsapevoli, abitiamo (Teoria della classe disagiata di Raffaele Alberto Ventura, per esempio, che non esito a definire un libro importante; oppure La Gente di Leonardo Bianchi, rilevantissimo); e poi ci troverete anche altri spunti, altre storie, a volte reali e terribili, a volte solo inventate ma terribili lo stesso, alcune considerazioni suggestive e degne di riflessione, e infine anche un libro che interamente viene dedicato proprio all’odio, che magari ci piacerà; e poi ci troverete anche questo passaggio, che mi incollo qui, per ripensarci su, in qualche altra mattina serena come questa: Chiunque si sia trovato in una situazione di violenza, attuale o potenziale, sa che in quei momenti i sensi rispondono a una logica tutta loro, distinta e lontanissima dalla pianificazione razionale, incoerente persino con l’immagine che abbiamo di noi stessi. e una figlia chiedere alla madre Il corpo rimase nascosto agli occhi del padre perché, se l'avesse visto in quelle condizioni, avrebbe potuto attaccare Achille e rimanere ucciso. Le varianti, a questo punto, discordano. Achille A dar fuoco alla pira fu lo stesso Achille. Achille: Gli hai concesso l'onore della tua spada! nel boschetto di ulivi. Ma attraverso un luogo di recente altrettanto legato alla violenza viene anche la poesia che ho pensato di lasciare qui stamattina, come ultimo spunto della violenza e dell’odio, come se fosse un vento lieve che potesse spazzare via un po’ del male a cui vi ho inutilmente costretto. 43036 Fidenza (PR) Italy A troia intanto Ettore si preparava alla battaglia che lo attendeva. Non ci troverete dentro un paio di altri possibili spunti, però. ...chissà!! L'eroe greco scaglia l'asta, ma Ettore la schiva. regnano pace e quiete Achille mi rispose così “La sera dopo la morte di Ettore, Priamo, vecchio Re di Troia, si reco’ nella mia tenda pregandomi di restituirgli il corpo del figlio, di cui avevo fatto scempio. Gruppo di studio Aterosclerosi, Trombosi e Biologia Vascolare, IV Corso Nazionale di Aggiornamento PIASTRINE 2013, L’infarto miocardico acuto oggi – Forlì 2013. Achille, vedendo Troilo all'abbeveratoio, se ne sarebbe innamorato e, al rifiuto del giovane di ricambiare il suo amore, lo avrebbe inseguito. Grazie alla benedizione di Apollo però, la sua spoglia non ricevette ingiuria e restò integra, nonostante i tentativi di Achille di deturparla. (gli dèi per un istante Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Inoltre, per Ettore, essere ucciso senza le armi e senza resistere sarebbe … Invano Ettore chiede ad Achille che chiunque vinca restituisca il cadavere dell'ucciso ai suoi: Achille ha sete di vendetta. Per esempio il riferimento a un libro, su cui ho molto riflettuto in questi tempi di indipendentismo un po’ caotico: il libro si intitola Patria e che parla del paese basco, dell’odio e della violenza che sono stati il sangue e il sale del paese basco, che oggi riposano assopiti e che speriamo non si rinnovino in altri luoghi e in altre forme, fin troppo facili da immaginare, stamattina [«Ho pietà di coloro che l’amore di sé lega alla patria: la patria è soltanto un campo di tende in un deserto di sassi», ho letto da qualche parte, un giorno, non mi ricordo dove…]. Achille tratta il corpo di Ettore in modo disonorevole, e solo con riluttanza alla fine rilascia il corpo a Priamo per un funerale (libro 24), con il quale termina l '"Iliade". È una poesia in inglese ma scritta da un poeta che viene da Belgrado, cuore della Serbia,, si intitola «Stufo di proporzioni epiche» e lo dice a me che sono stufo come lei, la poesia. Visualizza 1 utente che ha votato positivamente ... Quanto sarebbe diverso il mondo se Atene avesse vinto la Guerra del Peloponneso? con maggiore o minore Achille aveva una grande stima di Ettore, conoscendo più l'abilità del guerriero che il suo mite carattere: infatti durante lo scorrere dell'Iliade quando pensò di essere giunto di fronte alla morte per cause estranee alla guerra, si rammaricò di non essere stato ucciso dal nemico. E-mail: redazione@mattioli1885.com Atena, non vista da Ettore, la restituisce al Pelide. P. IVA 00579710344 Dopo diverse battaglie, Ettore viene ucciso da Achille dopo aver ucciso Patroclo, il compagno di Achille. https://it-it.facebook.com/davide.loscorfano, ATBV © 2017. Sapeva che Achille si sarebbe vendicato,e non sarebbe stato felice finché non lo avesse visto morto. così che infine Furono successivamente indette delle gare: era infatti usanza tipica dell'epoca il festeggiare con dei giochi la morte di personaggi illustri. alle navi ricurve o se viene ucciso lui dalla tua lancia”. perizia è trucidata E qualcosa gli diceva che presto sarebbe accaduto. Lui non ci sarebbe sicuramente cascato col trucco del cavallo di *****. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. È un passo molto import… Ettore ha ucciso Patroclo, amico di Achille, e la perdita dell'uomo genera nell'eroe - che aveva smesso di combattare offeso dal rapimento della sua schiava Briseide - una furia incredibile. Non ci sono ragioni, non c’è un significato. Non so se può esserci una ragione che me lo spieghi: che mi dica perché proprio oggi e proprio adesso, proprio mentre guardavo il sole che benevolmente splende su questa mattinata d’autunno mediterraneo, ho pensato che avesse almeno una parte di ragione Enrico Pitzianti, a dirci proprio oggi che sono proprio i sentimenti meno nobili ma forse inevitabili, come l’odio, la ferocia, la rabbia, quelli su cui sarà sempre più necessario indagare per comprendere la nostra natura e anche il nostro labile presente di sole autunnale mattutino. Che senso ha rifugiarsi nell’utopia del Daesh, nel razzismo, nel luddismo e nella paura. se volete concedere ad Achille e a Ettore uguale onore! La personalità di Ettore è sviluppata soprattutto nell’Iliade.Appare poco nelle epopee cicliche e presso i tragici. Cosa che effettivamente fece, uccidendo il re Tenete con una lancia che gli trapassò il cuore. Noi e i nostri partner memorizzeremo e/o accederemo ai dati sul tuo dispositivo attraverso l'uso di cookie e tecnologie simili, per mostrare annunci e contenuti personalizzati, per la misurazione di annunci e contenuti, per l'analisi dei segmenti di pubblico e per lo sviluppo dei prodotti. si può sentire greca e troiana 392-502 Il libro VI è uno dei più belli dell’Iliade: dopo la pagina dell’incontro tra Glauco e Diomede e la considerazione sulla precarietà della condizione umana, l’attenzione torna a Ettore e alla dimensione familiare. È il grado zero su cui si misura la nostra quotidianità, è la minaccia che ci infliggiamo quando c’è un contesto che non permette felicità, è l’ultima orribile scappatoia per la celebrità e il successo – altri due demoni non da meno. Vagherai nell'oltretomba cieco, sordo e muto e i defunti diranno "Ecco Ettore, lo stolto che credeva di avere ucciso Achille". e quando tutta la jeunesse dorée per quel grazioso sentiero Phone +039 0524 530383 Dopo lo stesso Patroclo fu ucciso da Ettore e le sue armi furono sottratte a Patroclo ucciso. e anche il suo compagno Patroclo – un uccello cantare Yahoo fa parte del gruppo Verizon Media. C’è solo la negazione della ragionevolezza, della regola, del senso civico e della possibilità stessa del ragionamento. Anch'egli è ucciso da Achille, che vendica, come nell'Iliade Patroclo su Ettore, qui su Memnone un altro amico, Antiloco e, come dopo aver vendicato Patroclo, ricaccia i Troiani sino alle mura; anzi penetra nella porta Scea, quando Paride, incoraggiato e diretto da Apollo, dirige l'arco su lui e lo uccide. L’Iliade si apre coi dolori inflitti ai Greci da Achille e si chiude con il grande lutto per i Troiani, i funerali di Ettore. La scelta di Achille. Ettore, nonostante anch'egli fosse un forte guerriero, non era all'altezza di Achille. Cookie Policy, La mia pagina Facebook: T4 L’incontro di Ettore e Andromaca Tratto da Iliade, libro VI, vv. Quando i due, avanzando l’uno contro l’altro, furono vicini, per primo parlò ad Achille il grande Ettore dall’elmo ondeggiante: All Rights Reserved. Privacy Policy e lei, certo, può andarci Per cui, anche se la ragione non mi è ancora del tutto chiara, vi propongo il lungo brano scritto da Pitzianti sull’«Indiscreto» come lettura di oggi. Si scagliò quindi contro Ettore, e nonostante Apollo avesse cercato per tre volte di proteggere il principe in una fitta nebbia, i due alla fine si incontrarono in un duello fuori dalle mura di Troia. 392-502 Il libro VI è uno dei più belli dell’Iliade: dopo la pagina dell’incontro tra Glauco e Diomede e la considerazione sulla precarietà della condizione umana, l’attenzione torna a Ettore e alla dimensione familiare. L’odio un senso ce l’ha, ed è la sua insensatezza: che ragioni si possono avere per uccidere cinquanta persone a un concerto folk a Las Vegas? In altre versioni il dio Apollo guidò la freccia scagliata da Paride e in altre ancora si racconta che Achille, mentre scalava i cancelli di Troia, fu colpito dalla freccia avvelenata. e quella testa calda di Ettore – Ma Ettore è un semplice mortale, ha succhiato mammella di donna: ... il corpo dell’uomo ucciso da Achille divino. se può andare al pozzo Considerando che Achille è un personaggio che per la maggior parte del poema non prende parte alla battaglia, cerchiamo di delinearne un ritratto che … Quali ragioni ha un violento, un fascista? I campi obbligatori sono contrassegnati *. La morte di Patroclo è ciò che alla fine ha mandato Achille in battaglia. Ora anche tu sarai presto straziata dal dolore, quando ti sarà ucciso il figlio (Achille) e non lo potrai riabbracciare quando ritornerà in patria, perché il mio cuore non mi spinge a vivere, a rimanere fra gli uomini se Ettore prima non riuscirà ad uccidere con la mia lancia, facendogli pagare l’uccisione di … Le esequie di Patroclo furono celebrate quelle notte. You need to login or register to bookmark/favorite this content. Ettore ringraziò quello che credeva suo fratello e affrontò Achille: "Se vincerò", disse "giuro che restituirò il tuo corpo, perché abbia onorata sepoltura. Il duello tra Ettore e Achille è forse il passo più famoso dell'Iliade di Omero. Achille viene ucciso e anche il suo compagno Patroclo – e quella testa calda di Ettore – e quando tutta la jeunesse dorée greca e troiana con maggiore o minore perizia è trucidata così che infine regnano pace e quiete (gli dèi per un istante tengono il becco chiuso) si può sentire un uccello cantare e una figlia chiedere alla madre Achille uccide Ettore, che combatte per difendere la sua città, lasciando vedova sua moglie Andromaca e ortfano suo figlio Astianatte, che sarà poi ucciso dai greci per evitare che la stirpe di Priamo abbia una discendenza. L’ho trovata su questo sito, ve la copio tutta (in traduzione), è bellissima: Mi piace quando Secondo una prima, Achille - adirato per non poter possedere il giovane - lo uccise decapitandolo, oppure trafiggendolo con la … Come l’amore, è una mancanza della ragione a lasciarne andare il flusso, per poi interromperlo con un tampone di ragionevolezza dopo averne permesso lo sfogo in una certa quantità – come un salasso viscerale auto-impostoci dalla nostra biologia o da chissà quale fantasma dell’evoluzione. Dopo aver temporaneamente ceduto alla paura, Ettore affrontò Achille in un duello durante il quale pareva che le lance si infiammassero, venendo alla fine da lui trafitto alla gola ed ucciso. Chiedo a te la stessa promessa". Achille per vendicare la morte dell'amico torna a combattere e cerca lo scontro con Ettore che uccide in un duello, infierendo sul suo corpo. Achille sdegnato decide di non combattere più a fianco dei greci. viene ucciso Come profetizzato da Ettore in punto di morte Achille fu successivamente ucciso da Paride con una freccia avvelenata diretta nel tallone destro, il suo unico punto mortale (secondo Stazio). Ma si rende conto che trattare la resa con Achille non è possibile, perché il suo avversario desidera ardentemente ucciderlo per vendetta e lo farà in ogni caso, anche se lo vedrà disarmato. E così messi in fuga gli Argivi da Ettore, Achille dietro richesta di Patroclo gli consegnò le sue armi con le quali mise in fuga i Troiani i quali pensavono che fosse Achille; Patroclo uccise Serpedonte, figlio di Giove ed Europa. Per consentire a Verizon Media e ai suoi partner di trattare i tuoi dati, seleziona 'Accetto' oppure seleziona 'Gestisci impostazioni' per ulteriori informazioni e per gestire le tue preferenze in merito, tra cui negare ai partner di Verizon Media l'autorizzazione a trattare i tuoi dati personali per i loro legittimi interessi. 2 achille dopo aver ucciso ettore per sfogare la sua ira ne trascino il corpo attorno alle mura di troia al punto che il cadavere divenne irriconoscibile. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento in Le tue impostazioni per la privacy. Il guerriero greco Achille non è mai descritto nelle storie greche come un uomo sposato. Fu ucciso da Neottolemo, il figlio di Achille, che lo gettò dalle mura di Troia su consiglio di Ulisse, affinché la stirpe di Priamo non avesse discendenza; venne quindi seppellito da Ecuba, che ne pose il corpo sullo scudo che era appartenuto ad Ettore. “Ecco Ettore, lo stolto che credeva di aver ucciso Achille”.-Gli chiesi della restituzione del corpo di Ettore al padre Priamo. Informazioni su dispositivo e connessione Internet, incluso l'indirizzo IP, Attività di navigazione e di ricerca durante l'utilizzo dei siti web e delle app di Verizon Media. Non pensi di andare incontro alla morte, non abbia paura! che serpeggia “Ecco Ettore, lo stolto che credeva di aver ucciso Achille”.-Gli chiesi della restituzione del corpo di Ettore al padre Priamo. T2 L’incontro di Ettore e Andromaca Tratto da Iliade, libro VI, vv.