Di seguito un fac simile lettera di richiamo disciplinare a dipendente. Infatti, i provvedimenti disciplinari non possono considerarsi conclusi se non siano trascorsi cinque giorni dalla contestazione dell’addebito e ciò secondo quanto stabilito dal Contratto Collettivo di … Il dipendente, una volta ricevuta la lettera di richiamo, ha cinque giorni per inviare al suo datore di lavoro una lettera di difesa o per essere ascoltato, questo oltre che per dar modo allo stesso di difendersi anche perché è giusto che il datore adotti un criterio di correttezza e di buona fede nell’esercitare il suo potere disciplinare. Fac simile lettera generica di contestazione comportamento dipendente. Le norme vigenti prevedono l’obbligo per il datore di lavoro, prima di poter irrogare qualsiasi sanzione al dipendente, di contestare le presunte mancanze per iscritto al dipendente, consentendogli contestualmente di fornire le proprie difese entro un certo termine. Nella lettera di contestazione disciplinare devono essere inserite le seguenti informazioni -Dati delle parti -Il comportamento oggetto della contestazione. Contestazione della lettera di licenziamento: deposito del ricorso Ma per impugnare la lettera di licenziamento basta semplicemente la lettera di contestazione? In questa pagina mettiamo a disposizione un fac simile di lettera di contestazione disciplinare da compilare e stampare. La sospensione cautelare dà al datore di lavoro la possibilità di accertare i fatti contestati ed evitare che il dipendente possa inquinare le prove o reiterare il proprio comportamento. Tale procedura si verifica quando il postino, dovendo consegnare una raccomandata soggetta a firma per presa in consegna (raccomandata a/r), non trova nessuno presso il domicilio del destinatario e lascia il c.d. I nostri piani permettono di scaricare più contratti e di richiedere consulenze con avvocati specializzati. Utilizza i nostri moduli e fac simili di lettere di contestazione o richiamo per dipendenti e altro, compilali, personalizzali e poi se vuoi, con il nostro servizio di Raccomandata Online, puoi spedirli direttamente dal tuo PC con la raccomandata semplice o raccomandata con ricevuta di ritorno (valore legale come dall’ufficio postale). Come annunciato si è svolto questa mattina, mercoledì 10 febbraio, davanti ai cancelli della Star di Agrate un presidio, con sciopero di tre ore, da parte di lavoratori e delegazioni sindacali contro il licenziamento di un dipendente dell’azienda oltre che rappresentante della Rsu interna. Una volta ricevuta la lettera di richiamo disciplinare, il lavoratore ha la possibilità, entro 5 giorni, di presentare la propria difesa con atto scritto, chiedendo di essere ascoltato oralmente. Oggetto: Lettera di contestazione. Il modello di lettera di contestazione disciplinare che mettiamo a disposizione è piuttosto semplice e può essere personalizzato in modo veloce. Contestazione Disciplinare – Guida e Fac Simile di Lettera La contestazione disciplinare, nell’ambito di un rapporto di lavoro subordinato, è una sorta di ammonizione che l’azienda rivolge ad un dipendente, a seguito di un suo comportamento considerato non corretto o non consono alla relativa posizione lavorativa e al ruolo professionale. 7 della legge n. 300/70 e del vigente C.C.N.L. Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. La nostra lettera di richiamo soddisfa tutti i requisiti legali. Per ora tutto competenti e disponibili. Modelli - Fac Simile e Documenti da Stampare. Questa porta il datore di lavoro, nel caso in cui siano presenti gravi motivi, a sospendere il lavoratore dal servizio per il periodo necessario all’accertamento di sue eventuali responsabilità disciplinari. Cass. Dunque, un dipendente che voglia evitare un procedimento disciplinare non dovrà limitar… Circa l’onere della prova, spetterà al datore di lavoro provare l’esistenza degli elementi fondanti dell’illecito e che hanno portato alla sanzione. Naturalmente non sempre un richiamo in forma di lettera presuppone un torto da parte del lavoratore, il quale potrebbe anche essere del tutto innocente. Si tratta, infatti, solo del primo passo della procedura disciplinare obbligatoria prevista dallo statuto dei lavoratori. Ad esempio, è possibile sospendere un dipendente sospettato di aver aggredito o importunato i propri colleghi fino a quando tali fatti non vengono chiariti. Passiamo subito al pratico per fornire qualche breve indicazione su che cos'è la convocazione e in che cosa consiste questa prima fase del procedimento disciplinare. Lettera di contestazione disciplinare, il caso Nel caso di specie, il datore di lavoro ha inflitto ad un dipendente reo di essersi assentato dal luogo di lavoro per un periodo di 8 giorni, una sanzione disciplinare consistente in una sospensione di 10 giorni dal servizio. Quando si parla di contestazione disciplinareci si riferisce a una violazione, posta dal lavoratore dipendente, a una norma di legge, al contratto collettivo nazionale (il cosiddetto Ccnl), al regolamento aziendale o al contratto di lavoro individuale. Dipendente Star licenziato, presidio davanti all’azienda di Agrate. Si tratta di un fac simile che può essere utilizzato come esempio per scrivere una lettera di contestazione disciplinare. 7 della legge n. 300/70 e del vigente C.C.N.L. con la presente siamo a contestarLe quanto segue. La procedura può essere attivata autonomamente dal lavoratore oppure con il supporto di un’organizzazione sindacale a cui il dipendente è iscritto. La lettera di contestazione. La contestazione disciplinare è un provvedimento con cui il datore di lavoro comunica al dipendente che è iniziato nei suoi confronti un procedimento disciplinare a seguito di uno o più comportamenti ritenuti dall’azienda lesivi degli obblighi contrattuali. Con la sentenza n. 4879 del 24 febbraio 2020, la Corte di Cassazione ha stabilito che anche dopo l’entrata in vigore dell’articolo 4, D.Lgs. Nome Azienda Indirizzo. Le principali clausole incluse riguardano: Una volta scaricato il tuo documento, ti guideremo passo dopo passo per completare tutti gli adempimenti successivi necessari. Infatti, così come più volte specificato dalla Corte di Cassazione, il concetto di immediatezza della contestazione deve essere inteso in senso relativo e non assoluto. Se la risposta del dipendente non è convincente o se il dipendente non risponde nel termine fissato (in genere 5 giorni), il datore di lavoro potrà assumere i provvedimenti disciplinari nei confronti del dipendente (es. Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Non preoccuparti quindi se non hai a disposizione subito tutte le informazioni, potrai sempre inserirle in un secondo momento. Risulta essere necessario, ovviamente, che il comportamento che il dipendente ha tenuto sia contrario al codice disciplinare, ovvero il documento che indica quali comportamenti si richiedono ai dipendenti dell’azienda. La prima conseguenza è la contestazione disciplinare, che può diventare un vero e proprio provvedimento se l’interessato non fornisce delle scuse valide. Nella lettera di contestazione deve poi essere indicato il termine di 5 giorni concesso al lavoratore per presentare le proprie giustificazioni in relazione al comportamento contestato. multa, sospensione) e eventualmente terminare il rapporto di lavoro inviando la lettera di licenziamento. Estremamente efficace, il percorso proposto, la documentazione disponibile e la consulenza offerta. Utilizziamo cookie tecnici necessari per il funzionamento della nostra applicazione e cookie di profilazione, anche di terze parti, per offrirti un’esperienza personalizzata. Non è quindi l’atto definitivo con cui viene presa la decisione in merito alla sanzione, ma quello anteriore con cui si dà il via alla relativa indagine. La contestazione disciplinare è infatti un atto recettizio, per il quale opera la procedura di c.d. Il dipendente è tenuto ad accettare la consegna manuale di una contestazione disciplinare, se questa avviene sul luogo di lavoro; tuttavia la consegna non si perfeziona se un delegato dell’azienda non legge (o non tenta di leggere) il contenuto della lettera al destinatario. I fatti oggetto della lettera di contestazione disciplinare dovranno dunque essere accaduti da poco oppure potranno essere accaduti nel passato solamente quando fosse necessario un approfondimento per verificarli. Oggetto: Lettera di contestazione. La legge di riferimento è lo Statuto dei lavoratori, l’art. La Corte di Cassazione, adita dal dipendente, ricorda che la tempestività della contestazione disciplinare va valutata con riferimento al momento dell’avvenuta conoscenza, da … Nel caso in cui dovesse ricevere una contestazione scritta, il dipendente ha il diritto di rispondere. Proprio perché giunge in una fase precedente rispetto all’adozione della misura finale, al dipendente è data la possibilità di difendersi pres… La lettera di richiamo disciplinare al dipendente è lo strumento giuridico scritto che segue al richiamo verbale. Cliccando sul tasto Accetto, chiudendo questo banner o interagendo con i link o i bottoni al di fuori di questo banner acconsenti all’uso di questi cookie. Ti aiutiamo noi ad, Patto di Non Concorrenza per Dipendenti e Dirigenti, Registro dei trattamenti dei dati personali, Contratto di compravendita di beni mobili, Contratto preliminare di cessione di quote o azioni, Contratto di cessione di proprietà intellettuale, Contratto di associazione in partecipazione, Lettera di manleva (scarico di responsabilità), Contratto di franchising (affiliazione commerciale), Lettera di richiamo disciplinare per dipendente, Lettera di dimissioni di amministratore srl o spa, Lettera di licenziamento di un dipendente, Lettera di contestazione disciplinare per dipendente, Lettera di richiamo con sospensione cautelare. La lettera di contestazione può essere utilizzata per contestare a un dipendente una violazione disciplinare di qualsiasi tipo. Ad esempio, è possibile inviare una lettera di richiamo per motivi come ritardi nell'ingresso al lavoro, per assenze ingiustificate, per un comportamento maleducato, per liti tra colleghi oppure per molestie. Quando un fornitore, che sia un’azienda o un professionista, emette una fattura nei confronti di un determinato soggetto, qualora il pagamento non avvenga entro un certo termine, può procedere per vie legali, incaricando un giudice di emettere un decreto ingiuntivo. Questo significa che non si potrà scrivere una lettera di contestazione disciplinare per fatti accaduti nel passato. Sapere come rispondere ad una lettera di richiamo e contestarla è molto importante così come lo è scriverla correttamente. Il fac simile è in formato Doc e può quindi essere scaricato e aperto sul computer utilizzando un programma che supporta questo formato. Devi mandare una lettera di contestazione o richiamo?. Se i motivi della contestazione sono particolarmente gravi si può anche procedere con una sospensione cautelare del dipendente. La procedura legale necessita di un periodo di qualche mese per arrivare all’emissione del decreto, durant… FAC SIMILE CONTESTAZIONE AL LAVORATORE ASSENZA DAL POSTO DI LAVORO Ricerche correlate a FAC SIMILE CONTESTAZIONE AL LAVORATORE ASSENZA DAL POSTO DI LAVOROfac simile lettera di contestazione disciplinare per comportamento, contestazione La sanzione disciplinare può poi essere contestata dal lavoratore richiedendo, entro 20 giorni, la costituzione di un collegio di conciliazione e arbitrato per ottenere la revoca o la conversione del provvedimento. L’insieme di tutte queste disposizioni contiene infatti l’elenco dei diritti e dei doveri dei lavoratori. La forma nella quale deve essere effettuata la contestazione disciplinare è quella scritta, la lettera di contestazione disciplinare va infatti inviata a mezzo raccomandata. La lettera di contestazione disciplinare è lo strumento per mezzo del quale il datore di lavoro informa il dipendente dell’avvio, nei suoi riguardi, di un procedimento volto ad accertare l’eventuale commissione di un violazione da parte di questi, relativamente ad un comportamento che questi ha tenuto sul luogo di … Resta inteso che il dipendente non è assolutamente obbligato a rispondere ad una lettera di richiamo. Contestazione disciplinare: la lettera riservata. La lettera di contestazione non è un provvedimento disciplinare. Contestazione Lettera di Richiamo. Garanzia di modelli a norma realizzati da avvocati, Scelto da +100.000 aziende e professionisti in Italia. Per contro, la Corte d’Appello, in sede di reclamo, richiamando recente giurisprudenza di legittimità (cfr. 1335 cod. La lettera di richiamo deve indicare chiaramente il comportamento scorretto tenuto dal dipendente e l’esplicito invito a non metterlo in atto sin da subito. Ecco perché la risposta in forma scritta rappresenta il migliore strumento in … Il giorno …………Ella ha commesso la seguente mancanza (specificare in modo preciso l’infrazione commessa dal dipendente. La Lettera di Richiamo Disciplinare per Dipendente (o contestazione disciplinare) è il documento con il quale un datore di lavoro contesta a un dipendente un comportamento rilevante da un punto di vista disciplinare. La stessa potrà essere composta dalla semplice lettera nella quale indicare le contestazioni commesse e da eventuali allegati. 28 settembre 2018 n. 23589; conf., Cass. Secondo punto necessario in caso di contestazione disciplinare è che la stessa sia attuale, quindi immediata. Per completare il documento sono necessari i dati delle parti e i fatti da contestare al dipendente. Così è nel caso, per esempio, di un presunto furto, caso in cui si dovranno compiere delle operazioni contabili, che difficilmente potranno essere immediate, per verificare il furto si sia effettivamente verificato. Un team di avvocati esperti e la migliore tecnologia per garantire sempre la massima qualità. Questo periodo non è regolato dalla legge ma è determinato da alcuni parametri soggettivi. X . Se la motivazione contenuta dalla lettera non poggia su basi reali, il dipendente ha il diritto di sottolinearlo, ma deve sempre usare un tono comunque neutro e mai aggressivo o nervoso. Puoi scegliere se accettare o negare il consenso all’installazione dei cookie di profilazione. Non è necessario che sia presente una dettagliata descrizione dell’illecito disciplinare, ma basta un richiamo al fatto che stabilisce l’ambito della questione sulla quale il lavoratore può impostare la propria difesa, con riferimento al codice disciplinare aziendale. La contestazione disciplinare, o contestazione d’addebito, è quella comunicazione che il datore indirizza al lavoratore che abbia tenuto un comportamento contrario ai propri doveri. Nonostante si tratti di un provvedimento sanzionatorio piuttosto leggero, spesso la lettera di richiamo è oggetto di contestazione da parte del dipendente, non d’accordo con quanto riportato nell’ammonimento. Non è quindi l’atto definitivo con cui viene presa la decisione in merito alla sanzione, ma quello anteriore con cui si dà il via alla relativa indagine. In particolare, con la lettera di contestazione il datore di lavoro comunica al dipendente di essere venuto a conoscenza di determinati fatti e lo invita a presentare le proprie giustificazioni. Lettera di Richiamo Disciplinare – Modello, Fac Simile di Lettera ai Condomini per Lavori di Ristrutturazione, Modello DDT - Fac Simile Documento di Trasporto Excel e Word Compilabile, Fac Simile Lettera di Richiesta di Trasferimento. L’alternativa è l’impugnazione della sanzione davanti ad un magistrato ordinario. Si tratta in sostanza di un ordine rivolto al debitore di saldare l’importo totale della fattura, oltre alle spese dovute per la consulenza legale. 7 Legge n. 300/70 stabilisce infatti che il datore di lavoro non può adottare provvedimenti disciplinare nei confronti di un dipendente senza avergli prima comunicato prima che il comportamento tenuto rappresenta una violazione del codice disciplinare e senza avere dato a questo la possibilità di giustificarsi. L’azienda, quando riceve questa richiesta, ha il dovere di sentire il dipendente prima di applicare un’eventuale sanzione. Il datore di lavoro non può adottare sanzioni disciplinari prima che sia decorso questo termine. Complimenti. fac simile lettera di risposta contestazione disciplinare Oggetto: Lettera di contestazione per lite tra colleghi Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. Cioè, in seguito al comportamento del lavoratore, l’azienda deve comunicare l’avvio della procedura tramite una raccomandata A/R o una lettera consegnata a mano al dipendente. Grazie, Siamo sempre aggiornati per tutelarti da rischi e sanzioni costose, Ci adattiamo alle tue esigenze e siamo sempre a portata di click, Parliamo la tua lingua e ti guidiamo passo per passo fino alla firma, Lettera di Richiamo Disciplinare (Contestazione Disciplinare), Copyright © 2021 LexDo.it Srl - Via San Tomaso 6, Milano 20121 - P.IVA 09021520961 - Tutti i diritti riservati -, Non sai da dove iniziare? Sulla base delle tue scelte il sistema elabora automaticamente un documento personalizzato per le tue esigenze garantendone la correttezza legale. Un altro elemento che può essere inserito nella contestazione è la sospensione cautelare. Il dipendente è tenuto ad accettare la consegna manuale di una contestazione disciplinare, se questa avviene sul luogo di lavoro; tuttavia la consegna non si perfeziona se un delegato dell’azienda non legge (o non tenta di leggere) il contenuto della lettera al destinatario. Dopo che è stato ascoltato il dipendente, il datore di lavoro può prendere una decisione, adottando le sanzioni previste dalla Legge, che sono -Ammonizione scritta -Multa con trattenuta in busta paga per un importo massimo pari a 4 ore di retribuzione -Sospensione dal servizio per massimo 10 giorni, con relativa sospensione della retribuzione -Trasferimento ad altra sede o reparto -Licenziamento. compiuta giacenza. La lettera di richiamo può essere predisposta da qualsiasi datore di lavoro. Ad esempio, è possibile inviare una lettera di richiamo per motivi come ritardi nell'ingresso al lavoro, per assenze ingiustificate, per un comportamento maleducato, per liti tra colleghi oppure per molestie. Facile intuire, tuttavia, che, rimanendo nel silenzio e non fornendo alcun cenno di riscontro, si accettano in modo implicito i richiami e tutte le conseguenze che potrebbero derivarne. Ad esempio, la contestazione può essere fatta da un privato nei confronti del personale domestico o di un giardiniere oppure può essere utilizzata da una società per contestare dei fatti nei confronti dei propri operai, impiegati, quadri e dirigenti. Generalmente, nel caso un dipendente svolga un lavoro in modo non corretto o adotti comportamenti scorretti, riceverà immediatamente un richiamo verbale, dal datore di lavoro, ammesso questo sia presente sul posto. Dopo aver inviato la lettera di richiamo, il datore di lavoro deve attendere che il dipendente risponda con le sue eventuali giustificazioni. Questi, chiaramente, dovranno essere conosciuti dal dipendente, motivo per cui è obbligo del datore di lavoro mettere il lavoratore in condizione di venire a conoscenza del codice disciplinare vigente. La lettera di contestazione disciplinare è una comunicazione con cui il datore di lavoro informa il dipendente dell’avvio, nei suoi riguardi, di un procedimento volto ad accertare l’eventuale commissione di un illecito da parte di questi. Il documento può essere modificato in ogni sua parte senza limiti di tempo. La lettera di contestazione disciplinare è una comunicazione con cui il datore di lavoro informa il dipendente dell’avvio, nei suoi riguardi, di un procedimento volto ad accertare l’eventuale commissione di un illecito da parte di questi. Contestazione: e se il dipendente decide di non replicare? Proprio perché giunge in una fase precedente rispetto all’adozione della misura finale, al dipendente è data la possibilità di difendersi pres… con la presente siamo a contestarLe quanto segue. Una lettera di richiamo è un ammonimento redatto in forma scritta e utilizzato dal datore di lavoro per riprendere un lavoratore che si è comportato in maniera inadeguata sul luogo di lavoro. La lettera di contestazione disciplinare è lo strumento per mezzo del quale il datore di lavoro informa il dipendente dell’avvio, nei suoi riguardi, di un procedimento volto ad accertare l’eventuale commissione di un violazione da parte di questi, relativamente ad un comportamento che questi ha tenuto sul luogo di lavoro. La contestazione deve essere precisa nell’individuare i fatti contestati, in modo di permettere al dipendente può difendersi. Assolutamente no. 31 marzo 2016, n. 6256), ha affermato che, ai sensi dell’art. Ricorda che il nostro servizio non genera un semplice fac simile di lettera di richiamo disciplinare per un dipendente. Per essere valida, una contestazione deve rispettare i seguenti requisiti: La lettera di contestazione può essere utilizzata per contestare a un dipendente una violazione disciplinare di qualsiasi tipo. Una lettera di contestazione disciplinare non è altro che una lettera che il datore di lavoro invia a un proprio dipendente per avviare un procedimento disciplinare, ossia un’indagine in merito a eventuali comportamenti illeciti tenuti dal lavoratore nello svolgimento delle proprie mansioni. Per maggiori informazioni puoi consultare la nostra cookie policy. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Indicare se il lavoratore che ha ricevuto la lettera di richiamo accetta quanto previsto dalla lettera, e pertanto presenta una lettera di scuse al datore di lavoro, oppure vuole portare giustificazioni e quindi scriverà come si sono svolti i fatti diversamente da quanto previsto dalla lettera di richiamo. Nome lavoratore Indirizzo. Dopo che ha ricevuto la lettera di richiamo, il dipendente ha a disposizione cinque giorni di tempo per rispondere inviando una comunicazione attraverso la quale può difendersi. Nella pratica, si adempie a tale obbligo esponendo i regolamenti nella bacheca e comunque nei locali aziendali ai quali accedono i dipendenti.